Piacenza – Padova 1-1, un pareggio di prestigio nel monday night. Scazzola: “Avremmo meritato di più anche oggi” – AUDIO

Piacenza - Padova LIVE

Nel monday night dell’undicesima giornata il Piacenza di Scazzola cercava la riscossa contro il Padova. Non vincono, ma ottengono comunque un prestigioso pareggio. Il tecnico si schiera con il 3-5-2 con Morra e Cesarini in attacco
Ci sono tutte le premesse per l’ennesima notte di sofferenza per i tifosi biancorossi di casa. Al “Garilli” il primo obiettivo è quello di evitare di subire gol, ma ancora una volta questo traguardo non viene superato. Il gol subito in avvio rimane una costante negativa di questo Piacenza. Nella fattispecie è Ceravolo al 10′ ad incunearsi all’interno della difesa biancorossa: Cosenza è fuori posizione e colpevolmente in ritardo sull’avversario che, all’altezza del dischetto del rigore, batte imparabilmente Tintori.
Il Piacenza ha la classica reazione che si sviluppa in particolare nelle iniziative dei suoi due attaccanti, Morra e Cesarini. Ma anche qui non manca una costante negativa, quella dei tanti gol sbagliati: questa volta è il capitano, dopo una prima conclusione del compagno a ritrovarsi tra i piedi la palla del pari, salvo non trovare in maniera clamorosa il bersaglio. Più tardi sarà Frosinini a sfiorare il pareggio.
Un Piacenza che ancora una volta è poco fortunato anche sugli episodi arbitrali, dopo quelli clamorosi subiti con Renate e Trento ce n’è uno per lo meno dubbio in questo posticipo: al 60′ Cesarini entra in area di rigore e viene messo giù da Belli, ma il direttore di gara lascia correre tra le proteste della panchina (il ds Matteassi sarà allontanato).
Questa volta però gli sforzi del Piacenza vengono ripagati con un finale vietato ai deboli di cuore. In pieno recupero è Lamesta a mettere un bel cross sul secondo palo dove Zunno è bravo a ribadire in rete per l’agognato pari. Nel finale viene anche espulso Gasbarro del Padova.

blank

Le parole di Scazzola: “Ero convinto avremmo vinto, invece abbiamo rischiato di perdere, ma la direzione è quella giusta”

La partita

Secondo tempo

93′ Nel finale viene espulso Gasbarro
92′ Zunno pareggia in pieno recupero. Azione di Lamesta sulla destra, cross a sul secondo palo dove Zunno arriva per primo sul pallone ed insacca.
86′ Conclusione di Franchini dal limite, comoda la parata di Tintori.
82′ Entra Valentini per Vasic (Padova)
81′ Ammonito Munari
81′ Fuori Gonzi, dentro Zunno
80′ Giallo a Rizza
79′ Giallo a Palazzolo
76′ Giallo per Zanchi
75′ Franchini ci prova dal limite dell’area. Palla alta sopra la traversa
71′ Entrano Lamesta per Frosinini, Rizza per Cosenza e Rossetti per Morra (Piacenza). Il Piacenza passa a 4.
61ì Tintori salva incredibilmente il risultato. Contropiede del Padova che si ritrova con Franchini solissimo. Tintori inspiegabilmente non tenta l’uscita e riesce a deviare. Il Padova protesta e sostiene che il pallone abbia varcato la linea di porta.
60′ Cesarini entra in area di rigore, viene messo giù da Belli, ma l’arbitro non concede il penalty. Forti le proteste della panchina e il ds Matteassi viene allontanato.
55ì Entra Radrezza per Cretella, entra liguori per Ceravolo, entra De Marchi per Russini
52′ Il Piacenza sfiora di nuovo il pareggio. Cross di Gonzi per Frosinini che di testa la mette vicinissimo al secondo palo. Altra occasione clamorosa per i biancorossi.
Inizia la ripresa
Entra Jelenic esce Piovanello (Padova)

Primo tempo

46′ Finisce il Primo tempo al “Garilli”: il Piacenza ha avuto diverse palle gol, ma ancora una volta entra negli spogliatoi sotto nel punteggio. Sono bastati 10′ ai patavini per trovare il vantaggio: Ceravolo è penetrato nella difesa biancorossa con Cosenza fuori posizione e colpevolmente in ritardo. Da due passi ha infilato Tintori. Poi la squadra di Scazzola ha provato a reagire, specialmente con Cesarini che sbaglia clamorosamente il gol del pareggio al 39′.
45+1 : ammonito Vasic per fallo su Gonzi.
39′ Morra entra in area da sinistra, prova la conclusione, c’è la deviazione di un difensore, Cesarini da due passi fallisce clamorosamente il gol del pareggio.
36′ Munari ci prova da fuori area, controllo in due tempi di Donnarumma.
35′ Altra occasione per il Piacenza, Cesarini entra in area e da posizione defilata impegna Donnarumma che respinge con qualche difficoltà

35′ Esce Persia dentro Palazzolo, primo cambio per il Piacenza. Persia esce dolorante.
32′ Masetti ammonito
30′ Persia ammonito per fallo da dietro su Franchini
27′ Ammonito Nava per fallo su Russini che si stava involando sulla sinistra.
24′ Secondo corner per il Piacenza, conquistato da Gonzi.
15′ Cesarini si invola in contropiede, poi allarga per Morra che si accentra: bella la sua conclusione, ma troppo debole. Donnarumma blocca.
13′ Traversone dalla sinistra di Gonzi, Cesarini la sfiora di testa e quasi toglie il tempo a Morra che sarebbe stato in ottima posizione.

blank

10′ Padova in vantaggio: la difesa a tre del Piacenza viene infilata da Ceravolo che riceve palla, prende il tempo a Cosenza e dall’altezza del dischetto segna un rigore in movimento. Piacenza – Padova 0-1
6′ Punizione interessante per il Padova. Cretella parte e la mette in mezzo, poi Cosenza sbroglia la situazione.
3′ Prima conclusione per il Piacenza, un bel tiro a giro dalla trequarti di Gonzi, palla fuori di poco
2′ Subito un’occasione per il Padova che in contropiede arriva alla conclusione di Piovanello, fortunatamente completamente fuori misura.
Iniziata al “Garilli”: classica maglia biancorossa per il Piacenza, maglia azzurra per il Padova.

Le formazioni:
Piacenza (3-5-2) – Tintori; Masetti, Cosenza, Nava; Frosinini, Munari, Suljic, Persia, Gonzo; Cesarini, Morra. A disposizione: Rinaldi, Vivenzio, Rizza, Giacchino, Rossetti, Zunno, Pezzola, Nelli, Palazzolo, Lamesta, Vianni, Conti, Capoferri, Onisa, Biancheri. All.: Scazzola.

Padova (3-4-2-1) – Donnarumma; Belli, Gasbarro, Ilie; Vasic, Franchini, Cretella, Zanchi; Piovanello, Russini; Ceravolo. A disposizione: Zanellati, Fortin, Valentini, Radrezza, Dezi, Gagliano, Liguori, Jelenic, Calabrese, Ghirardello, De Marchi. All.: Caneo.

Il pre partita

blank

I risultati di giornata

Albinoleffe – Juve Next Gen 1-1
FeralpiSalò – Renate 1-4
Vicenza – Pro Vercelli 2-3
Lecco – Trento 1-2
Novara – Sangiuliano 1-0
Pergolettese – Pordenone 1-5
Pro Sesto – Pro Patria 2-1
Triestina – Mantova 2-1
Virtus Verona – Arzignano 0-0

La classifica

Renate 22
Lecco 20
Pordenone 20
Novara 20
FeralpiSalò 19
Pro Vercelli 17
Vicenza 17
Arzignano 17
Pro Sesto 17
Pro Patria 15
Sangiuliano 15
Pergolettese 14
Albinoleffe 12
Mantova 11
Triestina 10
Virtus Verona 6
Piacenza 4

Prossimo turno

Mantova – Piacenza, domenica 6 novembre, ore 17:30

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank