Assigeco, Fabio Farina entra nello staff tecnico come secondo assistente

assigeco piacenza

Nato a Caserta nel 1985, nel bel mezzo del periodo d’oro del basket Juve Caserta, Fabio Farina ha un album dei ricordi piuttosto consistente.

“Beh, avevo solo sei anni ma ricordo benissimo l’esplosione totale di gioia in città addobbata con tanti striscioni tra i balconi per lo scudetto del 1991: festeggiamenti fantastici che hanno coinvolto tutti. Non posso non mettere tra le immagini più belle la tripla di Jumaine Jones a 8” dalla sirena per la vittoria di Caserta in gara3 delle semifinali play off al Forum di Assago (66-67) nel giugno 2010: ero presente e ho celebrato l’impresa anche se poi l’Olimpia vinse la serie”.

Caserta nel cuore, l’Assigeco Piacenza nelle mente

“Un’opportunità nata all’improvviso per una decisione presa in un nanosecondo: quando il mio agente mi ha presentato l’offerta dell’Assigeco non ho avuto alcun dubbio e ho accettato immediatamente. Conosco la società, so come lavora e dopo un anno difficile vissuto per decisione personale un po’ ai margini, ho tanta voglia di tornare a respirare l’aria del parquet nell’organizzazione tecnica dell’Assigeco”.

La scuola “Juve Caserta” può dare un valore aggiunto all’Assigeco

“Sono ovviamente felicissimo di iniziare questa nuova avventura e sono pronto a dare tutto me stesso nel lavoro con Stefano Salieri e Gabriele Grazzini per impostare e gestire una buona stagione. Ringrazio la dirigenza e la società per l’occasione che mi viene offerta e garantisco con grande piacere la massima disponibilità a fare andare bene ogni cosa”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

App Galley