Dalla Terra alla Tavola, ciliegie raccolte a mano e verdure naturali – AUDIO

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Ciliegie raccolte a mano e verdure naturali. Nuovo appuntamento con la rubrica “Dalla Terra alla Tavola”, uno spazio dedicato all’agricoltura sostenibile e ai prodotti di qualità. Attraverso le testimonianze dei produttori del Mercato Coperto di Campagna Amica, andiamo a scoprire quali sono i segreti di chi ha scelto di coltivare i frutti della terra con uno sguardo rivolto al rispetto per l’ambiente e quindi alla salute del consumatore. L’esempio dei soci Coldiretti rappresenta un’indicazione preziosa per chi desidera scegliere materie prime salubri e naturali. Scegliere frutta, verdura e prodotti di stagione, maturati al punto giusto e coltivati in modo sostenibile, significa assicurarsi una alimentazione più sana e in grado di fornire al nostro corpo gli elementi nutritivi di cui ha bisogno sia in termini di vitamine che di sali minerali.

Ascolta “Dalla Terra alla Tavola” quarta puntata con Luigi Bisi e Andrea Savi

Dalla Terra alla Tavola: Le ciliegie di Mulino di Bisi

E in questo periodo dell’anno, come non parlare delle ciliegie? Lo facciamo con Luigi Bisi di Mulino Bisi, azienda familiare che vanta l’esperienza e la passione di otto generazioni di agricoltori. E proprio in nome della passione e dell’esperienza, gli agricoltori di Mulino Bisi raccolgono le ciliegie a mano, come è giusto che sia, con cura e attenzione: “Le passiamo a mano, una per una, e le mettiamo nelle confezioni, così come le trovate sul nostro banco”, spiega Bisi.

Le ciliegie, come anche le pesche e le albicocche, condividono una caratteristica: non accumulano gli zuccheri. Ma sono proprio gli zuccheri che danno il buon gusto alla frutta. Per ovviare al problema, è necessario raccogliere questi frutti quando sono il più possibile maturi. Ed è qui che la vendita diretta si differenzia dalla grande distribuzione: perché la raccolta in piena maturazione è possibile solo se il frutto viene consumato in un breve lasso di tempo. I grandi distributori stoccano la frutta in camion e container e spesso affrontano lunghi viaggi: per questo motivo la raccolta deve avvenire, nel loro caso, prima della maturazione, e quindi prima dell’assorbimento massimo degli zuccheri.

Purtroppo, in questo periodo dell’anno si sono verificate intense precipitazioni e questo ha compromesso le coltivazioni, per quanto riguarda la quantità e non la qualità. “Quando piove molto le ciliegie crepano: invece di quattro o cinque chili in un’ora i produttori ne stanno raccogliendo solo uno e questo inevitabilmente va a incidere sul prezzo”, commenta Bisi.

Dalla Terra alla Tavola: Le verdure dell’azienda Savi

Dal rosso delle ciliege al verde delle verdure e dei legumi di stagione. Andrea Savi produce nella sua azienda di Travazzano di Carpaneto piselli proteici e ortaggi biologici. “In questo periodo abbiamo una vasta gamma di verdure a foglia: dalle insalate alle biete, spinaci, cipolle, carote, erbe aromatiche, legumi, fagiolini. Presto si aggiungeranno poi fagioli, pomodori, cetrioli”. Savi coltiva col metodo biologico certificato, utilizza cioè concimazioni naturali come liquami prodotti da bovini, oppure preparati a base di micro-organismi, o ancora macerati di alcune specie particolari come l’ortica o il peperoncino e l’aglio: “Strizzo un po’ l’occhio anche all’agricoltura biodinamica. In sostanza cerco di rispettare le particolari sinergie tra luna e pianeti che influiscono su queste coltivazioni”.

La biodinamica si riferisce al metodo di coltivazione basato sulla visione elaborata dal filosofo Rudolf Steiner, che riguarda sistemi sostenibili per la produzione agricola. Ha ispirato il calendario biodinamico di Maria Thun basato sui moti stellari, planetari e sul ciclo lunare periodico: il tempo, all’incirca 27 giorni, che la luna impiega per compiere un giro completo intorno alla terra. Il calendario per gli agricoltori costituisce un indispensabile strumento di lavoro: le operazioni di semina, raccolto, trapianto, concimazione e taglio danno migliori risultati se effettuate nei giorni indicati come favorevoli. E per quanto riguarda la verdura a foglia il metodo è particolarmente efficace.

Conosci i produttori al Mercato Coperto di Campagna Amica

E’ interessante conoscere le storie dei produttori presenti al Mercato Coperto di Campagna Amica di Coldiretti, in via Farnesiana 17 a Piacenza, il venerdì dalle 16 alle 21, sabato e domenica dalle 8,30 alle 14, dov’è possibile non solo acquistare i prodotti ma anche gustarli presso l’area ristoro all’interno del mercato. Cuochi esperti preparano la cena del venerdì sera e i pranzi del sabato e della domenica utilizzando esclusivamente le materie prime dei produttori del Mercato. Puoi ascoltare i consigli dei produttori di Campagna Amica nella rubrica “Dalla Terra alla Tavola” al giovedì alle 11,30 su Radio Sound fm 95 e 94,6, su www.radiosound95.it o scaricando l’app “RadioSound95”

“Dalla Terra alla Tavola” le puntate precedenti

In questo quarto appuntamento focus su ciliege, frutta e verdura di stagione. Come evidenziato anche nelle puntate precedenti abbiamo compreso quanto i metodi di produzione influiscano sulla bontà dei prodotti. Nella prima puntata abbiamo dato spazio alle fragole e al pesce, nella seconda puntata protagonista è stata la carne , mentre nella terza puntata abbiamo posto l’attenzione su il Grana Padano Dop, lo yogurt e il kefir

I PODCAST “Dalla Terra alla Tavola”

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank