La scelta di Michele di donare i suoi capelli alla raccolta di Avis, la testimonianza – AUDIO

La scelta di Michele
Piacenza 24 WhatsApp

 Con il cuore, con la testa è il nome della raccolta delle donazioni dei capelli presso la sede Avis Provinciale (via Gorra 55). Le donatrici e i donatori sono invitati a portare, le trecce di capelli alla sede di Piacenza che provvederà a consegnarle a Tricostarc, l’organizzazione non profit che si occupa di realizzare le parrucche che possono arrivare a pazienti oncologici. Una volta superata la fase difficile, la parrucca è restituita, sanificata e data a un’altra paziente.

Quando parliamo di una treccia di capelli il primo pensiero va ad una donatrice, le donne possono farlo anche con l’ausilio dei propri parrucchieri di fiducia, sarà un taglio solidale e la scusa per rinfrescare un po’ il proprio look a fin di bene.

La testimonianza che stiamo per raccontarvi è quella di un Uomo Michele Roverselli che ha donato i suoi capelli qualche giorno fa dopo aver deciso nel 2020 di non tagliarli più e raccoflierli in una treccia.

La testimonianza di Michele Roverselli a Radio Sound

Con il cuore con la testa la storia di Michele

La mia treccia che ho donato era oltre venti centimetri ha raccontato a Radio Sound il piacentino Michele Roversellila mia scelta è avvenuta nel 2020 quando siamo rimasti forzatamene a casa. Io avevo il desiderio di fare qualcosa per la comunità, per il prossimo ma non potendomi muovere ho deciso di farmi crescere i capelli che ho tagliato all’inizio dell’estate scorsa”.

Con il cuore con la testa la gestione dei capelli lunghi in tre anni

Ricordo che io i capelli così lunghi non li ho mai portati – racconta Michele – li spuntavo leggermente e la cosa più faticosa? Fonarli, prima ci mettevo cinque minuti ora ci voleva la pazienza ma non è stato un impegno gravoso”.

La testimonianza di Linda

L’emozione del dono

Il momento del dono dei miei capelli, una bella sensazione – confessa Michele – un vero percorso durato quasi tre anni, avere cura dei capelli mentre crescevano un po come si fa con le cure amorevoli per le piante, il momento del taglio unito al pensiero di fare qualcosa di tangibile per aiutare chi ha bisogno, il tempo che ho investito per curare i miei capelli l‘ho speso a fin di bene”.

Informazioni

Ricordiamo che è ancora possibile donare le treccie di capelli presso la sede Avis di Piacenza in via Gorra 55, un atto di generosità importante per tutte quelle persone che perdono la loro capigliatura a causa delle cure oncologiche, rivolgetevi ai vostri parrucchieri e passate in AVIS grazie di cuore a tutti i nostri lettori e lettrici.

Radio Sound
blank blank