Rallentano i contagi nel Piacentino, Baldino: “Abbiamo passato il picco, da adesso in poi ci attendiamo un calo” – AUDIO

Coronavirus, 41 nuovi contagi e nessun ricovero a Piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

Rallentano i contagi Covid, nel corso dell’ultima settimana i nuovi casi sono stati 6085, un calo del 15,8% rispetto alla settimana precedente. Un dato in controtendenza rispetto al trend regionale (+8,3%) e a quello nazionale (+14,5%).

I tamponi eseguiti sono stati 26802, di questi è stato trovato positivo il 22,7%: la scorsa settimana la percentuale dei positivi era stata del 34,3%.

“Abbiamo già superato il picco”, commenta Luca Baldino, direttore generale dell’Ausl, “finalmente abbiamo imboccato la via della discesa e nelle prossime settimane possiamo attenderci un calo dei contagi. Salvo, ovviamente, sorprese”.

Preoccupa però il dato delle CRA dove i nuovi contagi sono stati ben 56, rispetto ai 36 della settimana scorsa: 33 sono gli ospiti trovati positivi, 23 gli operatori. Solo cinque solo sintomatici. Si rileva un focolaio abbastanza importante in una delle strutture: “L’azienda sta adottando tutti i provvedimenti previsti in questi casi, ma nessuno è grave e anche i sintomatici hanno sintomi lievi”.

Sale il numero delle persone in quarantena, 12378: di questi, sono 10397 quelli Covid positivi.

In questo trend “positivo”, cala anche l’attività dalle USCA che nel corso di questa settimana hanno effettuato 2184 servizi, rispetto ai 2729 della settimana scorsa.

In media sono 26 gli accessi giornalieri al pronto soccorso, mentre i ricoveri sono 173, di questi sono 6 quelli ricoverati in terapia intensiva. Nove i decessi.

RIMODULAZIONE ATTIVITA’ AMBULATORIALE

Per permettere all’Azienda di potenziare l’attività vaccinale con la disponibilità oraria dei professionisti sanitari, a partire da lunedì 17 gennaio si è proceduto con la:

• Sospensione di alcune prestazioni di specialistica ambulatoriale di odontoiatria, medicina dello sport, ecografia, ortopedia erogate da personale convenzionato

• Rimodulazione delle attività ambulatoriali di dermatologia, oculistica, terapia del dolore

• Sospensione temporanea dell’attività di alcuni punti prelievo territoriali

Per fronteggiare l’aumento di ricoveri di pazienti SarsCOV-2 positivi l’Azienda ha temporaneamente diminuito di 7 slot operatori l’attività settimanale del Comparto Operatorio dell’Ospedale di Piacenza. Tali decurtazioni riguardano esclusivamente prestazioni da eseguire senza priorità e per ora sono limitate alle prossime 3-4 settimane, compatibilmente con l’emergenza epidemica. Previsto potenziamento dell’attività per il comparto operatorio dell’Ospedale di Castel San Giovanni.

VACCINAZIONI

I vaccinati raggiungono quota 88,6% del target totale (over 12). Tra vaccinati e prenotati, chi ha ricevuto la terza dose rappresenta il 54,2%.

Radio Sound
blank blank