“Oltre la lezione frontale”, incontro con il pedagogista Daniele Novara: appuntamento il 31 agosto

Daniele Novara presenta la nuova collana Montessori il 22 febbraio alla Galleria Biffi Arte
Piacenza 24 WhatsApp

“Oltre la lezione frontale: la situazione stimolo come opportunità” è il titolo del Convegno Nazionale del CPP – Centro Psicopedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti – che si terrà online il 31 agosto dalle 9.30 alle 13.30. L’incontro, diretto dal pedagogista Daniele Novara, con la partecipazione del professor Roberto Farnè e dello staff dei formatori del CPP.

Daniele Novara Incontro un approccio innovativo

Il focus del convegno è la presentazione di un nuovo metodo di insegnamento basato sulla “situazione-stimolo“, che risponde ai bisogni delle nuove generazioni e delle loro famiglie con un approccio pedagogico innovativo e che si fonda sulla sospensione della spiegazione come fulcro dell’attività didattica. A partire dalla consapevolezza che gli alunni imparano prevalentemente dalla collaborazione e dalla condivisione fra loro stessi, l’obiettivo dei docenti diventa quello di creare situazioni che generino negli studenti curiosità e domande.

L’incontro presenterà quindi uno strumento, adatto alle varie fasce d’età degli alunni, che sostituisce efficacemente la classica lezione frontale in favore della creazione di una “comunità di apprendimento”.

A parlarne saranno i docenti che ne sono stati gli artefici e che lavorano in scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado, a dimostrazione della validità del dispositivo in tutte le fasce di età.

Il programma del convegno prevede la presentazione di esperienze nelle quali la situazione stimolo è stata applicata con successo.

Audio Intervista a Daniele Novara

Una opportunità

E’ un’opportunità per aggiornare la scuola dal punto di vista metodologico – spiega Daniele Novara fondatore del Centro Psicopedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti – uscire dalla cristallizzazione della lezione frontale che presuppone una capacità degli alunni che non possiamo dare per scontata, forse lo era un secolo fa ma attualmente no, ovvero la predisposizione all’ascolto anche molto prolungato a causa della durata delle lezioni scolastiche. Una tradizione didattica insostenibile, che non trova riscontro a livello scientifico e pedagogico. Viceversa è importante una scuola che motivi, che coinvolga che renda gli alunni protagonisti non ascoltatori”.

Daniele Novara Incontro i protagonisti del convegno

Oltre a Daniele Novara e allo staff del CPP, interverranno al convegno: Roberto Farnè, professore ordinario di Didattica generale e docente di “Pedagogia del gioco e dello sport” nel corso di laurea in Scienze motorie, e gli insegnanti Karin Emma Biavaschi, Paola Sabatino, Marcello Riccioni, Andrea Sangalli, Gabriella Fanara, Stefano Saponaro, come responsabile del Museo Bagatti Valsecchi, e le educatrici Anna De Paolo e Greta Mucci.

Sarà illustrata anche l’esperienza dei Percorsi animati, rivolta a bambini e ragazzi dai sei ai tredici anni e progettata dal CPP per il Museo Bagatti Valsecchi di Milano con lo scopo di rispondere al bisogno dei musei di interagire con le esigenze e le risorse del territorio.

Il Convegno CPP è destinato a genitori, educatori, allenatori e operatori educativi e rappresenta ormai un tradizionale momento di inizio anno scolastico per migliaia di insegnanti.

Daniele Novara Incontro le proposte

L’evento proporrà esperienze pratiche e fattibili per entrare nella concretezza della vita scolastica.

Il CPP, Istituto che dirigo dal 1989, ha recuperato negli anni le grandi tradizioni pedagogiche innovative come quella cooperativa, quella montessoriana e quella esperienziale – spiega Daniele Novara, direttore del CPP -. Ha sviluppato tecniche, dispositivi e metodi che forniscono un concreto contributo a quei professionisti dell’apprendimento scolastico che intendono vivere il loro mestiere come occasione di cambiamento. Si avverte pressante il bisogno di uscire dal mito della lezione frontale, dall’elogio della magistralità pura, dalla retorica della scuola come semplice ascolto da parte degli alunni“.

Il Convegno CPP è riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione come aggiornamento e formazione per gli insegnanti, e realizzato con il sostegno di Crescendo by Sodexo, ANEP, AIPED e Museo Bagatti Valsecchi.

È possibile iscriversi, anche utilizzando la Carta del Docente, dal sito web, oppure scrivendo all’indirizzo convegno@cppp.it o telefonando ai numeri 0523498594 e 3317495412.

La quota di iscrizione comprende la partecipazione alla diretta online, la possibilità di rivedere in differita i singoli interventi senza limiti di tempo, l’attestato di partecipazione di quattro ore, le slide utilizzate.

blank

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank