Piacenza calcio, continua il rodaggio: 3-3 con il Renate al “Bertocchi”

piacenza calcio

Un buon Piacenza calcio recupera il Renate e stampa sul pareggio la seconda uscita in amichevole. Reti di Maio, Siani e Babbi. Non convocati Corradi e Nicco.

blank

Un 3-3 che fa vedere un Piacenza positivo a tratti: è questo il responso (parziale) che emerge dall’amichevole contro il Renate del “Bertocchi”.
I biancorossi rispondono bene soprattutto in fase di non possesso, trovando un gran numero di palloni recuperati ogniqualvolta accorciano in avanti. Con la palla nei piedi bisogna migliorare in confidenza e in personalità, ma la via percorsa è quella giusta.

La cronaca

Mister Manzo si affida al consueto 4-3-3 (si fa per dire, è la seconda amichevole) con Galazzi e Lamesta dal primo minuto, mentre Aimo Diana schiera un 3-4-1-2.
La prima sequenza degna di nota è confezionata dai padroni di casa. L’azione si sviluppa in verticale, Lamesta centra un pallone su cui Maio fa una splendida finta per premiare il rimorchio di Galazzi: tiro parato da Gemello.

Dopo un primo quarto d’ora incoraggiante, il Renate prende il sopravvento sulla partita. La squadra dell’ex giocatore della Samp si dimostra più collettivo, sfruttando bene qualche sovraccarico a destra per guadagnare ampiezza sul lato opposto. Dopo un traversone sbagliato di Esposito ed un colpo di testa di Rada, ecco il vantaggio ospite.
Solito cambio di gioco destra-sinistra, Esposito salta secco il tackle irruento di Daniello e serve a Plescia un pallone comodo-comodo. Il centravanti anticipa Vettorel e la non impeccabile la difesa del Piace, siglando lo 0-1.

I biancorossi provano a reagire seguendo le idee di Manzo, però timidezza ed errori tecnici non aiutano. Dall’ultimo di questi nasce il raddoppio dei neroazzurri. Maio sbaglia l’appoggio nella propria metà campo, Bruzzone non riesce a ripulire l’azione e De Sena, dal limite dell’area, buca Vettorel (non esente da colpe) con un diagonale di sinistro. 0-2.

Sotto di 2 gol c’è bisogno di una reazione, ed il Piacenza la trova. Nonostante gli errori tecnici persistenti, un’ottima costruzione sulla destra – tra Pedone, Corbari e Daniello – fa conquistare la profondità a Lamesta. Il 10 biancorosso scala le marce e si fa stendere in area: rigore. Maio spiazza Gemello e fa 1-2.

Secondo tempo

Ad inizio ripresa sono i ragazzi di Manzo ad aggredire la partita dimostrando maggiore confidenza sia nel ritmo che palla al piede. Al 51′ Lamesta entra in area e mette in mezzo: il portiere ospite respinge sul piede di Galazzi che calcia di prima; Guglielmotti para e l’arbitro indica nuovamente il dischetto.
Cambia il tiratore ma non il risultato: Siani fa palo-gol e pareggia l’assunto.

Il Renate, scottato dalla rimonta, risponde subito con il giocatore più talentuoso: Grbac. Il 10 neroazzurro riceve una bella verticalizzazione di Galuppini, la difesa biancorossa è in ritardo con i meccanismi difensivi ed il trequarti lombardo – dentro l’area – incrocia alla perfezione battendo Vettorel: 2-3.

Dopo il nuovo vantaggio ospite segue una fase di partita molto meno divertente ma tipica del calcio estivo. Squadre lunghe, girandole di cambi e poche occasioni da segnalare per un Piacenza abbastanza stanco. Quando il match si trascina verso la fine, esce la situazione che non ti aspetti. Dal nulla Corbari lancia Babbi che – appena dentro l’area – tocca morbido sopra la testa di Baghera e fissa la nuova parità. Un gol improvviso che regala la parità e tanto morale per i minuti finali. Mister Manzo la vuole vincere, ma nonostante un finale in crescendo, con Corbari e Bruzzone che mostrano una condizione atletica paurosa, il risultato rimane 3-3.

Tabellino: Piacenza calcio – Renate: 3-3

Piacenza calcio (4-3-3): Vettorel, Daniello (Saputo), Corbari, Bruzzone, Visconti, D’Iglio, Pedone (Casali), Galazzi (Losa), Lamesta (Siano), Maio (Babbi), Siani (Villanova). All. Manzo

Renate (3-4-1-2): Gemello (Baghera), Anghileri (Magli), Damonte (Teso), Merletti (, Guglielmotti (Fischetti), Kabashi (Giovinco), Esposito (Zalli), Rada (Galuppini), Grbac (Confalonieri), De Sena (Sorrentino), Plescia (Ranieri). All. Diana

Reti: Plescia 16 pt, De Sena 26 pt, Maio 42 pt, Siani 51 st, Grbac 65 st, Babbi 83st

https://www.facebook.com/PiacenzaCalcio/videos/667788007172532

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank