Piacenza – FeralpiSalò 0-2, non basta l’ottima prestazione: Di Molfetta e Pittarello piegano i biancorossi

Piacenza - FeralpiSalò

Seconda sconfitta in tre partite per il Piacenza di Scalise: i biancorossi non hanno alcun timore reverenziale e giocano alla pari, anzi meglio, di una delle big del girone A, ossia la FeralpiSalò: al “Garilli” sono però i lombardi ad imporsi per 2-0.
Che i locali non abbiano alcuna voglia di fare da vittime sacrificali lo si capisce dopo appena 2′, quando i piacentini sfiorano il vantaggio con un colpo di testa ravvicinato di Rossetti. 12 minuti più tardi è deliziosa la punizione di Cesarini con palla fuori di pochissimo. Ma sono i lombardi a passare grazie al destro dal limite dell’ex Di Molfetta.
Il Piacenza, per l’occasione schierato con il 4-3-1-2 con Cesarini dietro a Zunno e Rossetti, non si perde d’animo e continua a creare gioco ed occasioni, reclamando per altro per un vistoso penalty per fallo di mano di un difensore della Feralpi non concesso.
Nella ripresa l’episodio che chiude la partita. Cosenza commette fallo in area. Questa volta l’arbitro non ha dubbi: rosso per il difensore del Piacenza e rigore per il Salò, trasformato da Pittarello.
Rimane la buona prestazione di una squadra che ha giocato a viso aperto tutti i 90′ senza paura di andare uno contro uno e di saltare l’uomo. A questo Piacenza ora mancano soltanto i tre punti. La truppa di Scalise proverò l’assalto al bottino pieno sabato prossimo, alle 14:30 in trasferta contro l’Arzignano.

blank

Le parole del mister

La partita

Secondo tempo

89′ Esce Di Molfetta entra Musatti
72ì Traversone dalla destra, Cesarini prova la rovesciata ed il portiere si supera! Sarebbe stato un altro gol d’antologia del capitano.
71′ Bella giocata di Morra che impegna Pizzignacco
70′ Entra Munari
Doppio cambio per la Feralpi: entrano Cernigoi e Guerra, fuori Pittarello e D’Orazio.

64′ Calcio di rigore per la FeralpiSalò. Cosenza colpisce con un braccio e viene espulso per doppia ammonizione. Pittarello spiazza Tintori dal discetto. Piacenza – FeralpiSalò 0-2
60′ Esce Zunno ed entra Conti.
57’Il Piacenza reclama ancora per un presunto penalty. Cesarini prova la deviazione sotto porta: palla sopra la traversa, ma c’è, secondo i biancorossi, un tocco di mano di un giocatore della FeralpiSalò.
55′ Bel cross di Parisi dalla trequarti, ,ma Cesarini commette fallo su Bergonzi. Era una buona azione del Piacenza.
53′ Esce Rossetti ed entra Morra.
50′ Di Molfetta entra in area di rigore e ci prova da posizione defilata, questa volta Tintori è bravo a bloccare la conclusione dell’ex.
Inizia la ripresa: nessun cambio nelle due formazioni

Primo tempo


Finisce il primo tempo. Piacenza – FeralpiSalò 0-1. I biancorossi giocano meglio degli ospiti e sfiorano il vantaggio prima con un colpo di testa ravvicinatodi Rossetti, quindi con una delizionsa punizione di Cesarini. Ma sono i lombardi a passare grazie al destro dal limite dell’ex Di Molfetta, al momento unica conclusione del Salò nello specchio della porta.
46′ Ammonito Cosenza.
40′ Bella giocata di Zunno che dal vertice sinistro dell’area di rigore ospite fa partire un sinistro che impegna il portiere.
33′ Grande azione di Parisi che entra in area in velocità, azione insistita dei biancorossi che prendono sempre più consapevolezza.
27′ Cesarini vince due contrarsi sul versante di destra poi un giocatore della Feralpi colpisce il pallone con le mani in maniera involontaria, l’arbitro lascia proseguire, ma il tocco è stato solare.
18′ L’ex Di Molfetta al primo tiro in porta fa trovare il vantaggio alla Feralpi. Il suo destro da fuori area si insacca sotto il sette con Tintori che non può far nulla se non raccogliere il pallone dal fondo della rete.

blank

14′ Suljic riceve palla sulla trequarti centrale e conquista un bel calcio di punizione. Se ne incarica Cesarini. Una conclusione bellissima del mago che cerca l’incrocio dei pali: la palla esce di pochissimo.
10′ Primo corner per il Piacenza, nulla di fatto sugli sviluppi.
8′ Parisi perde una palla sanguinosa e Palazzolo è costretto a commettere fallo su D’Orazio. Punizione molto pericolosa a favore della Feralpi, 5 metri fuori dall’area, da posizione centrale. Zennaro però trova solo la barriera.
2′ Piacenza vincinissimo al vantaggio. Zunno guadagna la linea di fondo sulla sinistra. Mette in mezzo un pallone vellutato che Rossetti di testa prova a girare in porta di prima intenzione: palla fuori di pochissimo.
Inizia la gara al “Garilli”: classica maglia biancorossa per i padroni di casa. la Feralpi è in tenuta completamente scura.

Le formazioni

Piacenza. (4-3-1-2): Tintori, Parisi, Nava, Cosenza, Capoferri, Palazzolo, Suljic, Nelli, Cesarini, Zunno, Rossetti. All. Manuel Scalise
A disposizione: Rinaldi, Maianti, Giacchino, Morra, Pezzola, Lamesta, David, Munari, Vianni, Conti, Onisa, Masetti, Frosinini, Bianchieri.
FeralpiSalò 4-3-3 : Pizzignacco, Bergonzi, Pilati , Legati, Balestrero, Salines, Icardi, Zennaro, D’Orazio, Pittarello, Di Molfetta,. All Stefano Vecchi
A disposizione: Neri, Ferretti, Tonetto, Musatti, Benedetti, Bacchetti, Palazzi, Cernoigoi, Guerra, Siligardi, Pietrelli, Dimarco

Il prepartita

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank