Davanti al gip i quattro sindacalisti dell’USB, conclusi gli interrogatori di garanzia

Sindacato Usb

Si sono conclusi gli interrogatori di garanzia per i sindacalisti finiti al centro dell’inchiesta della Procura di Piacenza. Dopo i vertici del Si Cobas, oggi è stata la volta dei rappresentanti del sindacato USB. Nella fattispecie parliamo di Roberto Montanari, Issa Abed Mahmoud El Moursi, Elderdah Fisal e Riadh Zaghdane, quest’ultimo leader nazionale del sindacato. Tutti si sono avvalsi della facoltà di non rispondere davanti al gip Sonia Caravelli, ma hanno rilasciato dichiarazioni spontanee.

blank

Nella fattispecie Issa Abed e Montanari si trovano agli arresti domiciliari, Zaghdane ha il divieto di dimora nella provincia di Piacenza, Elderdah Fisal è sottoposto all’obbligo di firma.

Per tutti i reati contestati sono, a vario titolo: resistenza e violenza a pubblico ufficiale, sabotaggio, interruzione di pubblico servizio, violenza privata, il tutto aggravato dall’associazione a delinquere.

I legali hanno chiesto la revoca delle misure cautelari per Zaghdane ed Elderdah Fisal: il procuratore capo Grazia Pradella ha espresso parere favorevole e ora l’ultima parola spetta al gip.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank