Raduno Fiat 500 cardioprotetto, in 500 al Museo delle Carrozze il 2 aprile – AUDIO

Raduno Fiat 500 Cardioprotetto
Piacenza 24 WhatsApp

Il Raduno Fiat 500 per la prima volta sarà cardioprotetto grazie alla collaborazione con Progetto Vita. “In 500 al Museo delle Carrozze” è il titolo dell’iniziativa che avrà luogo il 2 aprile e che partirà dal cortile di Palazzo Farnese.

Questa mattina a Palazzo Farnese, è stato presentato nel corso di una conferenza stampa, l’evento organizzato dal coordinamento di Piacenza del Fiat Club 500 Italia con il patrocinio dell’associazione nazionale e la collaborazione di Comune e Provincia di Piacenza, unitamente alle Municipalità di Carpaneto, Pontenure e Cadeo, al Comitato provinciale Unicef e a Progetto Vita, che garantirà il primo raduno cardioprotetto delle iconiche auto, in occasione dei 25 anni di Progetto Vita. Durante la manifestazione sarà presente un operatore munito di defibrillatore.

blank

A illustrare il programma della manifestazione, sono intervenuti gli assessori a Cultura e Sport, Christian Fiazza e Mario Dadati, accanto al referente Lorenzo Achilli per il Fiat Club 500 di Piacenza e ai rappresentanti di tutte le realtà coinvolte.

La manifestazione è a scopo solidale e parte del ricavato verrà devoluto al Comitato di Piacenza per UNICEF, all’A.N.G.S.A. (Associazione Nazionale Genitori soggetti Autistici) di Piacenza e all’VIII Circolo Scuola Primaria Don Minzoni di Piacenza.

Raduno Fiat 500 cardioprotetto

Ascolta: Lorenzo Achilli Club Fiat 500 e il consigliere di Progetto Vita Ernesto Grillo

Lorenzo Achilli fiduciario per Piacenza del Club Fiat 500 nel presentare l’evento ha sottolineato:

Sarà un raduno a scopo solidale ma anche culturale ed enogastronomico, l’appuntamento sarà al Museo delle Carrozze, ci sarà poi un aperitico offerto dal ConsorzioTutela Salumi Doc di Piacenza e la Cantina Vicobarone, il saluto ai partecipanti e lo spazio dedicato alla beneficenza. Sarà presente anche Progetto Vita che cardio protegge per la prima volta l’evento”

Ernesto Grillo consigliere di Progetto Vita ha espresso parole di ringraziamento:

Ringraziamo gli organizzatori dell’evento, ricordando che i defibrillatori non salvano da soli una vita, i cittadini debbono essere consapevoli del loro possibile ruolo nel salvataggio conoscendone l’utilizzo, bisogna fare cultura e a tal proposito durante il convivio faremo una dimostrazione dell’utilizzo del dispositivo, ricordando che Piacenza è la prima città d’Italia per la “defibrillazione precoce grazie al Progetto Vita”.

Il programma

Ore 8 ritrovo alla Concessionaria Autoingros di Via Maculani per iscrizione, consegna welcome-bag e colazione per conducente e passeggero. Parcheggio auto riservato di fronte alla Concessionaria.
Ore 9.30 inizio trasferimento auto nel cortile di Palazzo Farnese a cui farà seguito la visita al Museo delle Carrozze.
Ore 11.30 aperitivo offerto dal Consorzio di Tutela dei Salumi D.O.P. Piacentini e dalla Cantina di Vicobarone.  Saluti alle Autorità presenti e ai partecipanti. Saranno allestiti i banchetti del Comitato UNICEF e dell’A.N.G.S.A. di Piacenza.
Ore 12 partenza per il giro turistico in città con transito in Piazza Cavalli, Via Sant’Antonino, Via Giordani, Stradone Farnese, Corso Vittorio Emanuele, Pubblico Passeggio, Viale Patrioti, Piazzale Roma e Via Colombo.
Ore 13 arrivo al Ristorante Il Lupo di Ciriano di Carpaneto per il pranzo.
Nel corso del pranzo verrà mostrato l’uso del defibrillatore del consigliere di Progetto Vita Ernesto Grillo.
Ore 15.30 estrazione dei gadget gentilmente offerti dagli sponsor e saluti a tutti i partecipanti.
Quota pranzo 35 euro a persona, bambini fino a 12 anni 17.50 euro e bambini fino a 6 anni gratuito. Durante il raduno sarà garantito il soccorso stradale grazie a Bottazzi Auto Service.

Come iscriversi al Raduno Fiat 500 cardioprotetto

La partecipazione è riservata ai soli soci del FIAT 500 CLUB ITALIA. Quota di iscrizione 15 euro che comprende la welcome bag, la colazione nella concessionaria Autoingros, l’ ingresso al Museo per il conducente ed il passeggero e un omaggio floreale.
Saranno ammesse al raduno esclusivamente FIAT 500 prodotte dal 1957 al 1977. Numero massimo di autovetture ammesse 100 e massimo 180 post al ristorante. Raggiunta la capienza massima ci si potrà iscrivere solo al raduno. Le vetture devono essere in regola con il Codice della Strada.
Nella compilazione della scheda di iscrizione si raccomanda di riportare la targa esatta per l’ autorizzazione del transito in ZTL.
Per la migliore riuscita del raduno è necessaria la massima puntualità.
All’iscrizione i soci dovranno presentare la tessera o la ricevuta di pagamento per il rinnovo della stessa, relativa all’anno in corso. Il raduno si svolgerà con qualsiasi condizione meteo.
Prenotazione obbligatoria entro le ore 20 del 31 marzo 2023.
Info e prenotazioni: Lorenzo Achilli 3388128562 Sergio Ramoscelli 3339768500

Radio Sound
blank blank