Si spacciano per alpini e vendono bandiere tricolore in vista dell’adunata, è una truffa

Si spacciano per alpini per vendere bandiere tricolore in vista dell’adunata, è una truffa. Uno o più uomini sono si sono presentati a vari esercenti proponendo un stock di bandierine tricolori con cui arredare i propri negozi. Bandiere al prezzo di 50 euro. I soggetti si sono qualificati come alpini: “Desideriamo rendere accogliente la città in vista della prossima adunata”.

In questo modo alcuni negozianti avrebbero accettato l’acquisto, anche solo per celebrare degnamente il corpo degli alpini, amato e stimato. Il punto è che l’associazione nazionale delle penne nere ha comunicato la totale estraneità a questo commercio. Si tratta di truffatori che usano il nome per essere maggiormente convincenti.