Don Ciotti alla Cattolica: “Il dono è accoglienza e la speranza sia per tutti” – AUDIO e FOTO

“Il dono è la vita che accoglie la vita”. Don Luigi Ciotti, fondatore del gruppo Abele, è stato ospite dell’università Cattolica di Piacenza in occasione della “Giornata del dono”.

“Oggi non sono io che devo parlare. Oggi i protagonisti sono le associazioni che operano concretamente sul territorio e che oggi si presentano con questi stand. Realtà che coinvolgono migliaia di persone, che mettono al centro le persone stesse e i loro bisogni. Il dono è accoglienza; non basta accorgersi degli altri che sono intorno a noi: dobbiamo sentirli dentro di noi. Soprattutto è necessaria la conoscenza dei problemi e le relazioni, che sono l’essenza della vita. Io auguro a questi ragazzi di essere lottatori per la vita, che vuol dire lottare per la speranza. Non dobbiamo dimenticarci che la speranza deve essere di tutti, altrimenti non è speranza”.

Autore di bestseller internazionali quali “21 Giorni per Rinascere” o “La Via della Leggerezza”, docente e conferenziere, Daniel Lumera è guida e riferimento nella pratica della meditazione ed esperto nell’area delle scienze del benessere, della qualità della vita e nell’educazione alla consapevolezza. Anche lui era ospite questa mattina della Cattolica.

“Prosperità e ricchezza a partire dalla qualità del nostro saper donare e non invece dell’accumulo della ricchezza basato sulla cupidigia. Questa potrebbe essere una nuova frontiera dell’economia e dell’ecologia”.

“Prima ancora di legiferare è importante che la politica e l’economia sviluppino empatia. I politici devono innalzare il loro livello di consapevolezza; perché se non si sente il dolore degli altri, come possiamo accogliere? Accogliere l’altro è accogliere se stessi”.