Studenti a lezione di sicurezza con la polizia stradale, al via un ciclo di incontri: “Per salvaguardare la vita propria e quella altrui”

Piacenza 24 WhatsApp

Nell’ambito delle iniziative collegate alla “Giornata nazionale in memoria delle vittime della strada”, il prossimo 30 novembre alle ore 11 sarà presentato in Prefettura, alla presenza di circa 70 studenti, un ciclo di incontri che la Sezione Polizia Stradale di Piacenza, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Provinciale, terrà durante l’anno scolastico nelle scuole per una campagna di sensibilizzazione e di educazione dei più giovani ai comportamenti da adottare per salvaguardare la vita propria e  altrui, vivendo la strada in sicurezza.

Casa di Cura

La presentazione del ciclo di incontri sarà occasione per celebrare anche il 75° anniversario dell’istituzione della Polizia Stradale. Nel 1947, infatti, vennero poste le basi delle attuali strategie operative della Specialità della Polizia di Stato.

Per la circostanza, nell’atrio della Prefettura, aperto alla cittadinanza dalle ore 10 alle ore 13, sarà possibile visitare gli stand della Polizia Stradale e di Poste Italiane dove sarà possibile ottenere l’annullo speciale filatelico celebrativo della ricorrenza.

Un momento di riflessione su quanto sia importante, sulla strada, adottare condotte consapevoli e corrette. Distrazione, velocità elevata, mancato rispetto della distanza di sicurezza e della segnaletica stradale, sono tra le principali cause di incidenti stradali. Ma anche tra i pedoni, non sono infrequenti comportamenti azzardati, dettati molto spesso dalla distrazione o più semplicemente dalla fretta.

Casa di Cura

Nel nostro paese, come in altri Paesi europei, la sicurezza stradale è uno dei maggiori temi da affrontare, soprattutto in previsione dell’obiettivo europeo di ridurre drasticamente il numero delle vittime entro il 2030, fino ad azzerarlo completamente entro il 2050.

Radio Sound
blank blank