La Conad Alsenese lotta ma cede in casa di fronte ad una cinica Tecnoteam Albese

conad alsenese
Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza.

Volley Serie B1 femminile, girone A: si interrompe la lunga striscia positiva della Conad Alsenese che lotta ma cede in casa di fronte ad una cinica Tecnoteam Albese, sempre più seconda forza del campionato.

Stop interno, dopo 5 vittorie consecutive, per la Conad Alsenese che, nel corso della quattordicesima giornata (prima di ritorno), combatte ma deve inchinarsi ad una cinica Tecnoteam Albese per 0-3 (21-25, 25-27, 20-25) che rafforza il suo secondo posto in classifica a quota 31.

La formazione della coppia Mazza-Rigoni – che resta sesta a quota 19 – gioca bene tenendo testa ad un’avversaria di alto livello, ben attrezzata e pragmatica come la squadra comense, perdendo tuttavia in volata il primo set, sprecando un buon vantaggio nel finale del secondo (perso poi ai vantaggi) ed infine calando di intensità nel terzo.

La Conad Alsenese ora tornerà in trasferta – dopo più di un mese di gare casalinghe – e lo farà sabato 15 febbraio facendo visita alla temibile Cbl Costa Volpino, quarta a 23 punti.

La partita

La prima giornata di ritorno coincide per la Conad Alsenese con l’ultima di una lunga serie di gare casalinghe per effetto di un calendario quanto mai singolare e dall’altra parte rete c’è la Tecnoteam Albese, seconda forza del campionato. Coach Simone Mazza deve rinunciare a Fanzini, al suo posto inserisce Tosi in coppia con Marcone in posto quattro, poi il resto del sestetto è sempre il solito con Lancini al palleggio, Visintini opposto, Dall’Acqua-Fava centrali e Pastrenge libero mentre mister Cristiano Mucciolo risponde col suo tradizionale schieramento con Galazzo in regia in diagonale a Facco, Gabbiadini-Zanotto in banda, Badini-Facchinetti al centro e Rolando libero.

L’avvio di gara, dopo un breve momento di parità, sorride alle ospiti (7-10) che continuano a mantenere quel margine di vantaggio fino al 19-22 prima di incepparsi. Una invasione di Zanotto (21-22) tiene vive le speranze dell’Alsenese che tuttavia spreca troppo nelle azioni successive ed un errore di Tosi, comunque positiva per tutta la serata, determina il 21-25.

Seconda frazione

Nella seconda frazione la Conad parte più determinata e, nonostante un avvio in salita, impatta a quota 8 con Visintini. L’inerzia gira per le padrone di casa che accelerano aumentando il loro ritmo sia in difesa che in attacco e toccando il +4 in più di una circostanza (17-13, 21-17). Visintini firma il 22-19 ma ora le gialloblu di Mazza sembrano faticare un po’ di più per passare e puntualmente la Tecnoteam ne approfitta con cinismo, grazie anche ad un errore del primo arbitro che decreta il 22-22 non vedendo un evidente tocco a muro delle comensi su una bella parallela di Marcone. Le proteste delle alsenesi non servono a far cambiare idea alla coppia arbitrale, si va avanti punto a punto ad oltranza fino al colpo vincente di Gabbiadini che fissa il 25-27.

Il contraccolpo psicologico per la Conad si fa sentire ad inizio del terzo set andando sotto 0-4 per effetto di quattro errori tra ricezione e attacco. La reazione alsenese si manifesta con orgoglio quando Visintini pareggia a quota 13 ma la ritrovata verve dura poco ed Albese ritorna subito in fuga allungando fino al 17-23. Zanotto chiude i conti sul 20-25 per lo 0-3 finale.

CONAD ALSENESE-TECNOTEAM ALBESE 0-3 (21-25, 25-27, 20-25)

Conad Alsenese: Dall’Acqua 3, Visintini 16, Lancini 2, Tosi 13, Fava 3, Marcone 10, Pastrenge (L); Candio, Rovellini. N.e.: Amasanti, Fanzini, Bruno (L), Visconti, Frigeri. All. Simone Mazza, v.all. Giacomo Rigoni.

Tecnoteam Albese: Galazzo 3, Facco 7, Gabbiadini 13, Zanotto 19, Badini 7, Facchinetti 6, Rolando (L); Besana, Amicone. N.e.: Bocchino, Migliorin, Lodigiani. All. Cristiano Mucciolo, v.all. Davide Biffi

Ace: Conad 2, Albese 4. Muri: Conad 9, Albese 7. Attacco: Conad 27%, Albese 33%. Ricezione: Conad 57%, Albese 65%.

Arbitri: Gabriele Pulcini, Claudia Angelucci.

Durata set: 29′, 32′, 27′. Totale: 1h28′.