Duri a morire, ma i Fiorenzuola Bees devono cedere all’ultimo secondo a Rucker SanVe. Finisce 68-69

Fiorenzuola Bees

Il volo dei Fiorenzuola Bees continua dopo un grande inizio di stagione da 4 vittorie ed 1 sconfitta, ospitando la forte Rucker San Vendemiano, squadra a soli 2 punti di distanza dai valdardesi ma costruita per essere assoluta protagonista del girone.

blank

La cronaca

La gara al PalaMagni inizia con grande fisicità da parte di entrambe le squadre; Gatto in fade away fa valere le sue leve lunghissime dalla lunga distanza, con Baldini esiziale con 5 punti personali a dare il primo strappo della partita in favore San Vendemiano. 6-12 al 7’.

Cipriani dalla panchina porta energia ai Bees con la penetrazione mancina del -2, ma sono gli ospiti a chiudere il primo quarto in vantaggio di un possesso pieno di vantaggio. 12-15.

Cipriani per i Fiorenzuola Bees e Azzaro per Rucker SanVe si scambiano colpi a suon di triple ad inizio del secondo parziale, con gli ospiti che arrivano al +8 al 12’ (15-23) costringendo coach Galetti al time-out obbligato.

L’energia di Ricci consente a Fiorenzuola di rientrare a pieno contatto con 5 punti personali che valgono il 20-23, mentre per San Vendemiano l’elastico viene ristabilito da Verri con un fade away e 2 liberi per il 22-28 al 16’.

Livelli con la tripla in personal scrive -1 per i Bees al 18’ (27-28), ma San Vendemiano continua a preferire la conclusione dall’arco convertendo la 7 tripla di partita con Gatti che vale ancora il +6. Il primo tempo si chiude sul 29-35 in favore della Rucker.

Secondo tempo

Al rientro dall’intervallo lungo Giacchè inventa il canestro in controtempo che vale il 36-42 in favore di San Vendemiano eludendo il tentativo di rimonta operato dalla coppia Alibegovic – Livelli.

La difesa della Rucker prova una difesa estremamente aggressiva e fisica, ma Fiorenzuola si dimostra altresì solida e riesce a rimanere agganciata con il reverse di Ricci. 40-44.

Zocca si mette in partita con la tripla, in più Rucker SanVe tira una quantita considerevole di liberi. Il tabellino recita 44-53 al 28’, prima che ancora Ricci faccia arrampicare dal burrone i Bees.

Vedovato corregge con la schiacciata il tiro in penetrazione di Giacchè, con Gatto che recupera il tentativo di contropiede dei Bees e converte il 48-57 a fine terzo quarto.

L’inizio dell’ultimo periodo vede i Fiorenzuola Bees mostrare il pungiglione e scaricare un parziale da 7-0 aperto con Filippini e Ricci sugli scudi che costringe coach Mian al timeout pieno per fermare l’ondata gialloblu. 55-57.

Fiorenzuola butta il cuore oltre l’ostacolo con Alibegovic dai liberi in un quarto di tensione e pochi punti realizzati. Al 36’ la sfida è sul 58-60 per Rucker San Vendemiano, ma Rubbini con una bomba clamorosa da 3 punti mette la freccia per i Bees al 37’. 63-62.

Verri riporta avanti in reverse gli ospiti, ma è ancora Rubbini a mostrare i muscoli e riportare Fiorenzuola avanti sul 65-64 entrando nell’ultimo minuto di gioco.

Finale punto a punto

Fiorenzuola perde palla in attacco e subisce il ritorno di San Vendemiano, che a 40 secondi segna il piazzato con Nicoli. Timeout di Fiorenzuola sul 65-66. I Bees non riescono a segnare nello schema disegnato dalla panchina, sul ribaltamento di fronte Giacchè sfrutta un blocco al limite e converte. 65-68 per San Vendemiano ed ultimo timeout per Fiorenzuola a 11 secondi dalla fine.

Sugli sviluppi, il tiro di Cipriani non va a bersaglio, mentre sui liberi seguenti al fallo sistematico Verri fa 1 su 2. Il canestro da centrocampo di Alibegovic è beffardo, e chiude la gara sul 68-69 per gli ospiti.

Pallacanestro Fiorenzuola Bees vs Rucker Belcorvo San Vendemiano 68-69

(12-15; 29-35; 48-57)

Fiorenzuola Bees: Galli 2; Bracci; Rubbini 13; Alibegovic 15; Livelli 5; Filippini 11; Avonto ne; Cipriani 5; Bussolo ne; Ricci 17; Jovanovic. All. Galetti

Rucker San Vendemiano: Vedovato 7; Zocca 3; Sanguinetti ne; Nicoli 2; Azzaro 10; Gatto 16; Giacchè 6; Borsetto 2; Baldini 11; Ballaben ne; Verri 12. All. Mian

Arbitri: Di Luzio da Cernusco sul Naviglio e Giudici da Bergamo

Note: Fallo tecnico fischiato a Galetti (F) al 25’.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank