Forze dell’ordine aggredite alla Farnesiana, il sindaco: “Non possiamo tollerare che un quartiere sia ostaggio di persone senza rispetto”

Violenza sulle donne, Barbieri: "Casi in aumento durante la pandemia, dobbiamo essere attenti e presenti" - AUDIO

Il sindaco Patrizia Barbieri ha voluto sincerarsi personalmente delle condizioni di salute dell’agente di Polizia Locale e del carabiniere rimasti feriti a seguito dell’aggressione subita ieri pomeriggio, nei pressi del centro commerciale Farnesiana. I fatti sono accaduti durante un’attività di controllo che ha visto impegnate diverse pattuglie.

blank

“Ho voluto esprimere la piena solidarietà della comunità piacentina – sottolinea Patrizia Barbieri – al colonnello Paolo Abrate e al comandante Giorgio Benvenuti. Sono certa di dare voce a tutti i cittadini onesti, che riconoscono il lavoro prezioso e insostituibile delle Forze dell’Ordine, nel definire vile e inaccettabile questo attacco; attacco che fortunatamente non ha avuto conseguenze più gravi”.

Da tempo – aggiunge il sindaco – le segnalazioni dei residenti in merito alla situazione di degrado e insicurezza in quell’area dei Giardini del Sole erano all’attenzione della Polizia Locale, supportata ieri nel suo intervento dai militari dell’Arma. Non possiamo tollerare che un quartiere debba sentirsi ostaggio di chi non ha alcun rispetto dei luoghi pubblici o delle altre persone; né che si verifichino simili, incresciosi episodi di spregio e violenza nei confronti di chi indossa una divisa e, rappresentando la legge, tutela ogni giorno, con grande spirito di servizio e sacrificio, il nostro diritto alla convivenza civile”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank