Gas Sales in campo sabato, anticipo in casa del Club Italia Crai

Gas Sales in campo sabato, anticipo in casa del Club Italia Crai. Giorno e orario inconsueto per la Gas Sales, che anticipa a sabato (con inizio alle 17) il proprio appuntamento di campionato. I biancorossi viaggiano verso Bracciano, dove vanno a far visita al Club Italia, formazione che riunisce le giovani promesse della nostra pallavolo. La formazione allenata da Monica Cresta è composta da atleti giovanissimi. Fra i 15 ragazzi che fanno parte del gruppo ben dieci sono dei millennials. Il più giovane (Leonardo Di Marco) è addirittura un classe 2002.

Tanto talento ma scarsissima esperienza dunque per il Club Italia. Team che arriva all’impegno con la capolista in un momento non brillantissimo, reduce da cinque sconfitte nelle ultime sei gare. Il contrario della Gas Sales, che continua a migliorare la lunghissima serie di successi, ora arrivata a 11 consecutivi in campionato. A cui aggiungere ovviamente i 3 di Coppa Italia. I biancorossi hanno ulteriormente allungato in classifica su Bergamo, la più diretta concorrente. Adesso vantano un vantaggio di 7 punti a cinque giornate dal termine e sono aritmeticamente già qualificati ai play off.

In casa Club Italia Crai le classifiche di rendimento mettono in evidenza il regista Nicola Zonta. Fra i migliori al servizio se si considerano le battute vincente e gli errori nel fondamentale. Oltre a lui il figlio d’arte Francesco Recine, schiacciatore che risulta al top fra ricettori della categoria.

All’andata finì con un netto 3-0 a favore dei biancorossi, in una gara che si concluse in un’ora e un quarto. Ma sabato nell’impianto di Vigna di Valle scenderà in campo una Piacenza diversa. Molto probabilmente non ci sarà Alessandro Fei, che al PalaBanca fu il miglior marcatore, per quello che dovrebbe essere l’ultimo turno di riposo prima del rientro in campo, così Alessandro Tondo verrà nuovamente schierato in diagonale al palleggiatore.

Lo scorso 2 dicembre giocarono anche Mercorio per quasi tutta la gara (Klobucar si infortunò dopo pochi scambi). Botti lasciò poi in panchina Copelli per utilizzare Canella al centro insieme a Tondo. Insomma, sabato i biancorossi saranno un’altra squadra rispetto a quella dell’andata. Ma nelle ultime partite la Gas Sales ha dimostrato di aver raggiunto grandi certezze, qualunque sia il sestetto schierato dal tecnico al fischio d’inizio.