Paola De Micheli si candida alla segreteria del Pd dopo l’addio di Enrico Letta: “Voglio puntare sui militanti”

blank
Paola De Micheli
Piacenza 24 WhatsApp

La piacentina Paola De Micheli si candiderà alla segreteria del Pd in occasione del prossimo congresso che, nelle intenzioni di Enrico Letta, partirà da ottobre. Sarà così la prima candidata donna a scendere in campo in attesa di capire se anche Elly Schlein, al momento neanche iscritta al Partito Democratico, farà altrettanto. Ufficiosamente già in corsa è anche il sindaco di Pesaro Matteo Ricci.

“Ho 49 anni, un curriculum fitto e la voglia di spendermi in qualcosa di importante. Voglio puntare sui militanti, troppo spesso dimenticati, quando non umiliati, e sulla definizione della nostra identità”, ha dichiarato alla Repubblica.

Come noto, De Micheli ha ricoperto il ruolo di Sottosegretario al Ministero dell’Economia dal 2014 al 2017 nei governi Renzi e Gentiloni, poi, sempre in quest’ultimo governo, anche Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri dal 2017 al 2018. Dal 5 settembre 2019 al 13 febbraio 2021 è stata Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti con il governo Conte.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank