Piacenza – Juve (U23) 3-2, i biancorossi chiudono la stagione con una vittoria

Piacenza - Juve U23

Il Piacenza, già matematicamente certo della salvezza, chiude la sua stagione con una vittoria al “Garilli” contro l’Under 23 della Juventus in una partita totalmente ininfluente per la classifica. Ad aprire le danze sono i bianconeri che al 9′ trovano il vantaggio: traversone di Compagnon per Troiano che di testa trova il bersaglio. Passano solo 4 minuti ed il Piacenza ottiene un penalty per fallo ai danni di Scorza. Cesarini si vede respingere la conclusione, ma sulla ribattutinfila Israel. Al 20′ la Juve è di nuovoavanti con un calcio di rigore realizzato, ironia della sorte, dal piacentino Fagioli. Ma nella passerella biancorossa non poteva mancare il timbro del miglior marcatore biancorosso della stagione: Corbari trova un eurogol dal limite dell’area. La rimonta di fine stagione viene conclusa da Maio che di testa gira in rete un bel cross di Gonzi. Finisce 3-2. Il Piacenza chiude 12esimo con 18 punti di vantaggio sulla penultima dopo una rimonta nel girone di ritorno che ha dell’incredibile.

blank

Scazzola: “Abbiamo fatto qualcosa di unico. Il mio futuro? Dobbiamo parlarne, ma per me Piacenza è sempre stato un punto di arrivo”

La partita

Secondo tempo

94′ Gol vittoria per il Piacenza: cross di Gonzi e colpo di testa di Maio. Piacenza – Juventus 3-2
84’Boffini commette fallo su Fagioli. Punizione pericolosa per la Juve U23: tre metri fuori dall’area. Se ne incarica Fagioli che elude la barriera con una conclusione rasoterra, è bravissimo Libertazzi a deviare.
83′ Esordisce in biancorosso Boffini al posto di Lamesta.
80′ Entrano Oliveira e Ceri per Azzolin e Troiano (Juventus)
75′ Ammonito Peeters.

70′ cross di Visconti e Maio nell’area piccola la stoppa di petto, ma Israel gli prende il tempo e devia in corner.
68′ Grandissimo gol di Corbari che dal limite dell’area trova il nono gol della sua stagione: Piacenza – Juventus 2-2
65′ Entrano Corbari e Maio per Scorza e Sulijc. Il Piacenza passa al 4-2-4.
60′ Sulijc ci prova da grande distanza, palla sopra la traversa.
57′ Entrano Visconti per Battistini e De Respinis per Cesarini.
54′ Battistini stende Ake. Punizione per la Juventus che dagli sviluppi ottiene un corner.
52′ Grandissima occasione per il Piacenza. Tocco in verticale per Cesarini che si gira in area piccola. Israel gli nega la rete co una grande uscita.
48′ Primo corner della partita per il Piacenza. Sugli sviluppi Lamesta ci prova dal limite, palla abbondantemente alta.
Inizia la ripresa. Nessun cambio nelle due formazioni.

Primo tempo


Finisce il primo tempo. La Juventus conduce per 2-1: la partita è apertissima e molto gradevole, ma assolutamente ininfluente per la salvezza, già conquistata 7 giorni fa.
44’Occasione per la Juve U23. Ake serve Azzolin che la mette al limite per Leone che prova la conclusione: palla sopra al traversa.
35′ Cambio per la Juve U23: esce Alcibiade entra Leone.
28′ Dabo vince un contrasto su Tafa. Libertazzi riesce a deviare all’ultimo istante.
26′ Ammonito Tafa per fallo sull’ottimo Ake.
25′ Troiano effettua un lancio di 30 m, ma Ake viene anticipato dalla difesa biancorossa. Poteva ritrovarsi a tu per tu con Libertazzi.
23′ Cesarini ci prova dal limite, ma la palla arriva lemme lemme dalle parti di Israel.
20′ Triangolazione di Ake che in area viene messo a terra da Battistini: calcio di rigore per la Juventus. Il piacentino Fagioli dagli undici metri fa male al suo Piacenza. al “Garilli” Piacenza – Juventus 1-2

13′ Calcio di rigore per il Piacenza! Scorza viene messo a terra da Peeters. Dal dischetto va Cesarini. Dopo la ribattuta del portiere Cesarini deposita in rete. 1-1 al “Garilli”
10′ Traversone di Gonzi per Cesarini che di testa non riesce a dare forza al pallone.

9′ La Juve U 23 va in vantaggio. Traversone di Compagnon e Troiano tutto solo in area di testa la mette in rete. Piacenza – Juventus 0-1
7′ Primo corner della partita: a batterlo è la Juventus. Gonzi libera l’area dopo la battuta dei bianconeri.
5′ Altra iniziativa di Simonetti che trova Lamesta: il biancorosso entra in area dal versante di destra e con il destro impegna Israel, costretto alla respinta con i pugni.
4′ Azione personale di Lamesta che punta tre uomini e poi prova il tiro: la sua conclusione è debole.
Iniziata la gara al “Garilli”. Juve in casacca scura; il Piacenza in classica maglia biancorossa.

Le formazioni


Piacenza (4-4-1-1): Libertazzi,Tafa, Battistini, Marchi, Simonetti Palma, Sulijc, Gonzi, Cesarini, Scorza, Lamesta. All. Scazzola.
A disposizione: Stucchi, Martimbianco, Micelim Maio, Corbari, Boffini, Saputo, Galazzi, Babbi, Visconti, Cannistrà, De Respinis

Juve U23 (3-4-3): Israel, Barberi, Alcibiade, Gozzi, Dabo, Troiano, Peeters, Compagnon, Anzolin, Fagioli, Ake. All.Zauli
A disposizione: Nocchi, Bucosse, Oliveira, Boloca, Ranocchia, Brighenti, Di PardoLeone, Delli Carri, Da Graca, Cerri, Omic

Il pre-gara

I gol della salvezza!

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank