Piacenza – Virtus Verona 1-0, Cesarini regala il bis ai biancorossi. Scazzola: “Potevamo segnare di più” – AUDIO

Piacenza - Virtus Verona

Un Piacenza in crescita ottiene la seconda vittoria consecutiva: nel recupero della seconda giornata i biancorossi, nella circostanza in maglia bianca, battono al “Garilli” di misura la Virtus Verona e guadagnano un’altra posizione in classifica e raggiungono il nono posto.

Scazzola si affida di nuovo al 4-4-2, questa volta però al fianco di Cesarini si rivede Dubickas dal primo minuto. Al 19’ la Virtus fa venire i brividi ai tifosi del Piacenza: Zarpellon addomestica un pallone al limite dell’area biancorossa, ma sulla conclusione Pratelli è attento e neutralizza.

blank

piacenza-virtus verona

Passano solo due minuti e sono invece i padroni di casa a segnare l’unico gol della partita. L’azione si sviluppa a partire da un calcio d’angolo di Suljic, Giacomel respinge sul colpo di testa di Castiglia, ma a quel punto è tutto molto semplice per Cesarini che in tap in trova la rete.

Gli emiliani hanno la chance di raddoppiare con Gonzi allo scadere del primo tempo e nel finale di partire con Lamesta, in quello che è stato probabilmente il miglior momento degli ospiti. È stato infatti vistoso il calo negli ultimi 20 minuti.

Una vittoria che dà morale e anche qualche certezza in più: il 4-4-2 inizia a dare i suoi frutti soprattutto a livello di solidità difensiva, dato che ha permesso al Piacenza di uscire da questi confronti con 6 punti e nessuna rete subita. Un Piacenza che fa sicuramente tanti passi in più dal punto di vista del gioco. Il tempo per rifiatare sarà però ben poco: da domani si comincerà a pensare al Legnago.

Scazzola: “Abbiamo sofferto, ma abbiamo difeso molto bene. Ora cerchiamo condizione e continuità”

I risultati

Legnago – Lecco 1-2
Pergolettese – Padova 0-1
Pro Patria – Trento 0-0
Pro Vercelli – Pro Sesto 0-0
Triestina – Juve U23 0-0
Feralpi – Seregno 3-1
Giana – Mantova 0-0
Renate – Fiorenzuola 0-0
Sudtirol – Albinoleffe 1-0
Piacenza – Virtus Verona 1-0

La classifica

Sudtirol 56; Padova 51; Renate 46; Feralpi 45; Triestina 34; Juventu (U23) 32; Lecco 31; Pro Vercelli 30; Piacenza 29; Trento 27; Albinoleffe e Virtus Verona 26; Fiorenzuola, Mantova e Pergolettese 25; Seregno 24; Pro Patria 23: Legnago e Giana 19; Pro Sesto 17.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank