“Rido Sogno e Volo”, la Stagione 2019/2020 all’Open Space 360°. Si parte il 7 e 8 novembre con il Petit Cabaret 1924

"Rido Sogno e Volo"

“Rido Sogno e Volo”, la Stagione 2019/2020 all’Open Space 360°. Il via è previsto giovedì 7 e venerdì 8 novembre alle ore 21 con il Petit Cabaret 1924. Si tratta di uno spettacolo che si ispira all’illustre e scanzonato teatro di varietà dell’inizio del secolo scorso. Periodo di grande speranza ed emancipazione sociale ed artistica. Gli artisti che vi si esibiscono sono di provenienza internazionale e propongono un ricco programma di intrattenimento al ritmo di musiche jazz, charleston e swing.

Lo spettacolo è sempre una sorpresa per il pubblico in quanto l’equipe propone un nuovo repertorio ed è diversa ad ogni montaggio. In genere le rappresentazioni avvengono all’interno di una tensostruttura in cui è riprodotto l’ambiente tipico dei locali delle cosiddette “années folles” parigine. Per la data di Piacenza è stata creata una versione originale per Open Space 360°.

Informazioni

E’ possibile acquistare i biglietti presso la biglietteria del teatro a partire da 1 ora prima dell’inizio dello spettacolo. Il biglietto è titolo unico e non sono previste riduzioni.  Per prenotazioni e abbonamenti telefonare a +39 339 2908344 oppure +39 3316651873.

E’ assolutamente consigliabile la prenotazione.

Comunicato Stampa stagione: “Rido Sogno e Volo”

Dopo i viaggi all’estero, dopo gli incontri e le stabili collaborazioni con compagni di viaggio davvero speciali come il Cirque du Soleil e la Compagnia Finzi Pasca, sentiamo la necessità di far crescere anche la presenza sul territorio italiano e della nostra città e, grazie al supporto delle forze culturali ed economiche che ci sono vicine, diamo il via alla rassegna Rido Sogno e Volo, dedicata al Teatro e al Circo Contemporaneo.

Rido Sogno e Volo ci accompagnerà tra ottobre e maggio nel nuovo centro polifunzionale Open Space 360°, con compagnie italiane e straniere, con teatro, circo, comicità e poesia. Gli spettacoli proposti sono serali, per le scuole e per le famiglie durante le domeniche pomeriggio, tutti all’insegna del teatro di movimento e del circo contemporaneo.

Rido Sogno e Volo è rivolta a tutti ma soprattutto ai “giovani”, quelli veri, e a quelli che, come noi, hanno voglia di guardare in alto e spalancare gli occhi alla fantasia. Manicomics Teatro

PROGRAMMA – Rido Sogno e Volo

2019

venerdì 8 e sabato 9 novembre h.21.00

Petit Cabaret 1924 (cast internazionale) PETIT CABARET 1924

venerdì 22 novembre h.21.00

Rita Pelusio URLANDO FURIOSA

Venerdì 27 dicembre h.21.00, sabato 28 dicembre h.16.30 e 21.00

Manicomics Teatro VIAGGIO ORGANIZZATO PLUS (vincitore di 2 premi internazionali)

2020

giovedi 30 gennaio h.21.00

Baccalà Clown (Svizzera) PSS … PSS … (vincitore di 12 premi internazionali)

Venerdi 20 e sabato 21 marzo h.21.00

Manicomics Teatro PIGIAMA HOTEL

date da definire

Manicomics Teatro e Compagnia Finzi Pasca (Svizzera) BRUTTA CANAGLIA LA SOLITUDINE

diDOMENICAaTEATRO

domenica 2 febbraio h.16.30

Manicomics Teatro IL GIGANTE EGOISTA

domenica 23 febbraio h.16.30  SPECIALE CARNEVALE

Ago Clown e Manicomics Teatro CABARET PER BAMBINI FURBI

domenica 8 marzo 2020 h.16.30

Artemakia LA PORTA ACCANTO

domenica 15 marzo 2020 16.30

Eccentrici Dadarò PETER PAN

domenica 29 marzo 2020 h.16.30

Teatro del Cerchio MINO E IL TAURO

domenica 5 aprile 2020 h.16.30

Manicomics Teatro UN CHILO DI LIBRI PER UN PANINO

domenica 19 aprile 2020 16.30

ALLA CARICA!!! Manicomics Teatro (Piacenza)

biglietti il costo dei biglietti è visibile in ogni scheda-spettacolo.

E’ possibile acquistare i biglietti presso la biglietteria del teatro a partire da 1 ora prima dell’inizio dello spettacolo.

E’ consigliabile la prenotazione ai numeri +39 339 2908344 oppure +39 3316651873

PROGETTI SPECIALI

venerdì 21 febbraio 21.00

Progetto Ti.Ti in collaborazione con SERT Cortemaggiore

martedì 9 giugno 21.00

Progetto TEATRABILITA’ Centro Socio Occupazionale in collaborazione con ASP Città di Piacenza

giovedì 11 giugno 21.00

Progetto TEATRABILITA’ Comunità Residenti in collaborazione con ASP Città di Piacenza

WORKSHOP

27 febbraio – 1 marzo

Progetto Workshop di teatro e circo VOLO RIDENS e Atelier artistico UN PUNTO IN MOVIMENTO (giovedi 27 e venerdi 28 febbraio dalle 18 alle 22, sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo dalle 10-13 e dalle 14.30 alle 19.30).

I workshop sono condotti da Olivia Ferraris, Mauro Mozzani e Paola Foppiani.

calendario il calendario degli spettacoli e degli appuntamenti Manicomics può essere visionato per esteso su https://www.manicomics.it/calendario/

Rido Sogno e Volo: informazioni generali

10 domande agli artisti nelle repliche per le scuole, a seguire ogni spettacolo, è possibile un incontro con la Compagnia.

luoghi se non specificato diversamente tutti gli spettacoli e le attività si terranno presso OPEN SPACE 360° in via Scalabrini 19 a Piacenza.

biglietti il costo dei biglietti è visibile in ogni scheda-spettacolo. E’ possibile acquistare i biglietti presso la biglietteria del teatro a partire da 1 ora prima dell’inizio dello spettacolo. Il biglietto è titolo unico e non sono previste riduzioni. Per prenotazioni e abbonamenti telefonare a +39 339 2908344 oppure +39 3316651873

repliche per le scuole i dati informativi e di dettaglio per le repliche scolastiche vengono forniti, a chi li richiede, in un apposito volume conoscitivo. Per richiedere il volume telefonare al 339 6180502 oppure scrivere a paolomanicomics@gmail.com Manicomics Teatro società cooperativa – P.IVA 01290190337 R.E.A 149814 – R.E.I. 4836/2000 Albo Coop n°A114207 MANICOMICS TEATRO via Scalabrini 19, 29121 Piacenza (Italia) – www.manicomics.it – info@manicomics.it Manicomics Teatro è finanziato dal Programma regionale in materia di spettacolo (L.R. 13/99) della Regione Emilia Romagna Manicomics Teatro gode del sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali come Impresa di produzione di Circo Contemporaneo e di Innovazione

Rido Sogno e Volo: spettacoli in programma

PETIT CABARET 1924 direttore di scena Romeo Matteo Zanaboni Dina cast internazionale.

Il Petit Cabaret 1924 è uno spettacolo che si ispira all’illustre e scanzonato teatro di varietà dell’inizio del secolo scorso, periodo di grande speranza ed emancipazione sociale ed artistica. Gli artisti che vi si esibiscono sono di provenienza internazionale e propongono un ricco programma di intrattenimento al ritmo di musiche jazz, charleston e swing. Lo spettacolo è sempre una sorpresa per il pubblico in quanto l’equipe propone un nuovo repertorio ed è diversa ad ogni montaggio. In genere le rappresentazioni avvengono all’interno di una tensostruttura in cui è riprodotto l’ambiente tipico dei locali delle cosiddette “années folles” parigine. Per la data di Piacenza è stata creata una versione originale per Open Space 360°.

8e9nov ore 21 / teatro circo entrata € 15 per tutti

URLANDO FURIOSA un poema etico di Domenico Ferrari, Riccardo Piferi, Riccardo Pippa e Rita Pelusio CON RITA PELUSIO regia Riccardo Pippa.

Dopo le numerose presenze al Festival Lultimaprovincia, ecco un grande ritorno per la città di Piacenza con l’ultima produzione. Urlando Furiosa è un buffone poetico e irriverente nato dalla fantasia di Rita Pelusio. Lo spettacolo, che gioca con l’immaginario dell’epica, ci presenta un’eroina al contrario, piena di dubbi, in crisi, perennemente bastonata dalla realtà. Attraverso le sue riflessioni e il racconto delle sue battaglie perse, si interroga sulle contraddizioni del presente e si chiede se ha ancora senso credere nell’incredibile, sfidare il cinismo e la disillusione, immaginare il futuro con più incanto.

22nov ore 21 / clown entrata € 12 per tutti

VIAGGIO ORGANIZZATO plus di Mauro Mozzani e Rolando Tarquini con Agostino Bossi, Matteo Ghisalberti e Paolo Pisi collaborazione Allegra Spernanzoni. COMPAGNIA MANICOMICS TEATRO

Viaggio Organizzato è lo spettacolo Manicomics più rappresentato. Delicato, comico e irriverente, tratta di un tema sempre attuale: la voglia di viaggio che conquista tutti noi. I nostri eroi partono da un aeroporto per arrivare su un’isola deserta, incontrando strani animali e tutti i luoghi comuni del viaggio, mescolando quotidianità a eventi straordinari come statue parlanti ed autobus immaginari. Grazie ad un linguaggio semplice e creativo la scena viene letteralmente riempita dalle gags comiche e dalle surreali immagini create con pochissimi oggetti e poche parole. Uno spettacolo che ha fatto ridere i pubblici di Italia, Francia, Germania, Polonia, Russia, Svizzera, Portogallo, Belgio, Olanda, Spagna, Argentina, Uruguay, Israele, Algeria.

27dic ore 21.00 28dic ore 16.30 28dic ore 21 clown / entrata € 10 per tutti

PSS … PSS … di e con Camilla Pessi e Simone Fassari Regia: Louis Spagna Collaborazione artistica: Valerio Fassari Disegno Luci: Christoph Siegenthaler

COMPAGNIA BACCALA’ CLOWN Vincitore di 12 premi internazionali, unico, incantevole, virtuoso e molto divertente, Pss Pss è uno spettacolo che mette in scena due clown contemporanei attraverso il linguaggio universale del corpo e dello sguardo. Personaggi senza parole, ci trasportano in una perfomance fuori dal tempo, con tutta la gravità, l’innocenza e la crudeltà dell’essere. Pss pss è stato eseguito più di 600 volte, in oltre 50 paesi, e in tutti 5 i continenti, con grande successo. Qualcuno ha detto: un’ora di felicità. Da non perdere!

“La forza dello spettacolo è tutta in quella intesa perfetta, nel virtuosismo scenico ed acrobatico di Pessi e Fassari attori, mimi e performer di grande eleganza, due amabili clown contemporanei…” La Repubblica

30gen ore 21.00 / clown entrata € 12 per tutti

PIGIAMA HOTEL di Mauro Mozzani, Rolando Tarquini e Paolo Pisi con Mauro Caminati, Mauro Mozzani, Paolo Pisi COMPAGNIA MANICOMICS TEATRO Tre grotteschi personaggi si incontrano, loro malgrado, nella dissestata macchina ospedaliera di Pigiama Hotel, collocata al di fuori del tempo, tra fantasia e realtà. Quello che accade a questi pazienti, è quello che potrebbe accadere e purtroppo talvolta accade, ahimè, nelle corsie di molti ospedali. Quanto può essere facile sentire preoccupanti dialoghi surreali tra medici ed infermieri, incontrare stravaganti compagni di stanza sempre pronti ad anticipare una diagnosi, ricevere la visita di parenti che non sanno cosa dire ma portano cioccolatini che non si possono mangiare! 20e21mar ore 21.00 / clown entrata € 10

IL GIGANTE EGOISTA di e con Paolo Pisi collaborazione alla regia di M.Mozzani e R.Tarquini COMPAGNIA MANICOMICS TEATRO Il Gigante Egoista è andato a fare un lungo viaggio in Cornovaglia, affidando le sue proprietà al giardiniere, un chiacchierone a cui piace intrattenere il pubblico: i bambini, gli animali, le piante. Tanto da farli entrare nel giardino privato del Gigante. All’improvviso una telefonata: il Gigante sta arrivando e vuole tutto in ordine! Il povero giardiniere farà le spese dell’ira del funesto omone, alto più di 2 metri! Ma l’egoismo del padrone porta solo freddo, gelo e tenebre nel giardino sino a che, un gruppo di piccoli umani, aiutati dal giardiniere, entrano di nascosto nel giardino a “sgelare” l’egoismo del Gigante. 2febb ore 16.30 per famiglie entrata 5€ 4feb ore 10 replica per le scuole

CABARET PER BAMBINI FURBI di e con Agostino Bossi COMPAGNIA MANICOMICS TEATRO Uno strano personaggio con una grossa valigia, si aggira per le strade cercando lo spazio adatto per iniziare il suo show. Ma lo spettacolo è già iniziato! Forse lui non lo sa? O gli altri non lo sanno? Magie, effetti scenici e gags comiche sono gli ingredienti che l’attore-clown utilizza per coinvolgere il suo pubblico, a volte spettatore e a volte protagonista insieme a lui. Ma sarà un vero mago o è solo un ciarlatano?? L’attore mette in scena una pièce per adulti e bambini di grande carica comica. Le principali tecniche utilizzate sono quelle del clown e del mago comico. Speciale Carnevale 23feb ore 16.30 per famiglie entrata 5€ 24feb ore 10 replica per le scuole

PETER PAN di Fabrizio Visconti, Rossella Rapisarda, Davide Visconti con Rossella Rapisarda, Davide Visconti, Simone Lombardelli regia Fabrizio Visconti COMPAGNIA ECCENTRICI DADARO’ Un sogno o una storia vera? Un viaggio oppure no? Certamente una storia che racconta dei grandi e dei piccoli: dei grandi che dimenticano e di quelli che cercano di ricordare … di chi ha smesso e di chi continua a guardare le stelle … dei genitori e dei figli. Lo spettacolo è un invito a darsi la mano per non avere paura di cercare orizzonti lontani. Nato per i bambini e ragazzi è consigliato anche agli adulti per accompagnare in volo Arturo, un professore che crede soltanto ai numeri, allergico alla parola fantasia, e Wendy, sua figlia, in fuga per non diventare grande. 15mar ore 16.30 per famiglie entrata 5€ 16mar ore 10 replica per le scuole

MINO IL TAURO con Mario Aroldi e Simone Barani COMPAGNIA TEATRO DEL CERCHIO Le caratteristiche prepotenti del mezzo uomo taurino, incarnano il classico bulletto da scuola, quello che si fa vanto della sua stazza e dei suoi insuccessi a scuola. Quello che non teme le punizioni degli adulti, che maschera il suo disagio con il menefreghismo e la prepotenza su quelli più piccoli e indifesi di lui. A tal proposito, ci siamo chiesti come poter affrontare l’argomento attraverso uno spettacolo che risultasse divertente, ovviamente, ma che al tempo stesso affrontasse chiaramente il problema in tutte le sue forme. Nasce così MINO IL TAURO per affrontare un tema così attuale e così scottante un modo leggero ma non banale. 29mar ore 16.30 per famiglie entrata 5€30mar ore 10 replica per le scuole

1 KG di LIBRI per un PANINO di e con Mauro Caminati e Paolo Pisi regia di Valerio Bongiorno COMPAGNIA MANICOMICS TEATRO Oggi è una giornata speciale: l’inaugurazione della nuova biblioteca della scuola. Per l’occasione è stato invitato il “famosissimo” attore Cesare Augusto Bellavoce, che con la sua arte declamatoria e voce suadente leggerà storie, poesie, racconti e quant’altro utile ad intrattenere il pubblico. Ma il grande artista non arriverà mai a causa di un inconveniente. Il preside e il bidello, che ricordano Don Chisciotte e Sancho Panza, sono costretti ad improvvisarsi attori e a creare, col pubblico, un’intima confidenza, tra immaginazione e poesia, alternando momenti narrativi a situazioni cariche di grande comicità. 5apr ore 16.30 per famiglie entrata 5€ 7apr ore 10 replica per le scuole

BRUTTA CANAGLIA LA SOLITUDINE è uno spettacolo teatrale scritto e diretto da Daniele Finzi Pasca per i due attori, oggi anche direttori artistici, di Manicomics Teatro. Uno spettacolo che ha girato teatri italiani e svizzeri sino al momento in cui, sempre guidati dal regista ticinese, Mauro e Rolando hanno iniziato a collaborare con grandi realtà del Teatro e del Circo Contemporaneo. Mauro Mozzani nel ruolo centrale del clown Augusto nello spettacolo CORTEO del Cirque du Soleil e Rolando Tarquini calcando i teatri come attore protagonista di buona parte degli spettacoli della Compagnia Finzi Pasca. Queste attività hanno interrotto le repliche di Brutta Canaglia, sempre pronto ad essere replicato, ma mai in scena a causa delle lunghe tournée internazionali dei due Manicomics.

BRUTTA CANAGLIA LA SOLITUDINE scritto e diretto da Daniele Finzi Pasca con Mauro Mozzani e Rolando Tarquini Produzione Compagnia Finzi Pasca e Manicomics Teatro Oggi lo spettacolo torna in scena con un recente riallestimento che vede ancora coinvolti i due Manicomics come attori guidati dal regista e amico Daniele. Lo spettacolo parla della fragilità di tutti noi davanti al destino e ne parla in chiave poetica e leggera, come solo un clown può farlo, come solo Daniele riesce a fare. I due personaggi, Medoro Vitalizio, affrontano il gioco teatrale mentre preparano un finto miracolo per il vescovo facendoci riflettere sulle differenti forme di porsi rispetto all’interpretazione. Parallelamente s’intreccia un altro tema. Vi sono paesi dimenticati dalla storia. Pare quasi che la vita passi più lontana dal piccolo paese dove vivono i due, che, sin da bambini, attendono l’arrivo di qualcosa di nuovo. Brutta Canaglia racconta la fragilità di chi non smetterà mai di resistere.

date in definizione a causa degli impegni di tournée dei due attori le date dello spettacolo sono in via di definizione e verranno comunicate successivamente sul sito della Compagnia www.manicomics.it. Chi fosse interessato alla visione dello spettacolo può prenotarsi scrivendo una mail ad info@manicomics.it

Progetti di teatro sociale

Progetto Ti.Ti. condotto dagli operatori Manicomics in collaborazione con SERDP di Cortemaggiore e Ass. La Ricerca – Comunità Emmaus e La Vela Il progetto Ti.Ti. ha una lunga storia e ha praticato molta esperienza sul campo. Nato da una idea della dott.ssa Elena Uber e dall’attrice e regista Allegra Spernanzoni di Manicomics Teatro, l’esperienza si è sviluppata in dieci anni, con la produzione di cinque spettacoli che hanno visto coinvolti utenti del Ser.T. e ospiti delle comunità del nostro territorio, ed ha permesso di focalizzare le qualità integrative di questo lavoro: vengono stimolate, attraverso il teatro, le funzioni cognitive, l’autoconsapevolezza e l’espressione psicosomatica di ognuno, la percezione di potenzialità ma anche i limiti, la gestione di contenuti emotivi e di relazioni fondate su ascolto, fiducia, collaborazione. Il 21 febbraio sarà presentata una dimostrazione di lavoro del percorso in essere. INFO: info@manicomics.it CELL: +39 333 1741885 21feb ore 21 entrata gratuita dimostrazione di lavoro

Progetto TEATRABILITA’ condotto dagli operatori Manicomics in collaborazione con A.S.P. – Città di Piacenza Il Progetto Teatr-abilità nasce sui presupposti che il laboratorio teatrale rappresenta un’ importante esperienza di scoperta e cambiamento. Questo tipo di esperienza è essenzialmente educativa, in quanto implica un lavoro su di sè e con gli altri. L’esperienza teatrale, vista nella dimensione protetta ed accogliente del laboratorio e pensata in relazione alle reali esigenze dei partecipanti, ai loro interessi ed alle loro capacità, rappresenta uno stimolo fondamentale all’espressione della creatività personale, alla scoperta di sé e all’interazione cooperativa con gli altri. Il progetto è iniziato nel 2016 da una idea del dott. Brunello Buonocore e Rolando Tarquini, co-fondatore di Manicomics Teatro e grazie all’appoggio della direzione di A.S.P. – Città di Piacenza. Ad oggi, coinvolge sia il Centro Socio Occupazionale sia le Comunità Residenti ospitate nella struttura di ASP. Il team di lavoro è formato dai ragazzi e dalle ragazze ospiti della struttura, da operatori Manicomics, dai responsabili ASP e da alcuni volontari. Le date di spettacolo mostreranno i lavori svolti a partire dalle tematiche scelte in fase di creazione con il team di lavoro. INFO: info@manicomics.it CELL: +39 333 9343615 09giu ore 21 entrata gratuita spettacolo CENTRO SOCIO OCCUPAZIONALE e 11giu ore 21 entrata gratuita spettacolo CENTRO COMUNITA’ RESIDENTI

I Manicomics nelle scuole

LABORATORI di prevenzione al disagio

Manicomics Teatro, da oltre 30 anni conduce attività di laboratorio teatrale nelle scuole di ogni ordine e grado. Tali laboratori sono rivolti alla prevenzione del disagio e alla crescita utilizzando strumenti teatrali non convenzionali. Le attività, svolte in stretta partnership con gli insegnanti, sono indirizzate ad affrontare problematiche interne al gruppo classe o legate all’età. L’attività consiste in una serie di esercizi teatrali che muovono, attraverso il gioco, verso l’incremento della coesione del gruppo e verso la scoperta delle potenzialità del singolo. Unitamente a tali esercizi, in genere, si attuano percorsi di scrittura creativa. Al termine del percorso può essere previsto un momento di restituzione rivolto ad un pubblico. L’attività ha un costo orario e può essere realizzata anche attraverso PON dedicati. E’ rivolta ad ogni ordine e grado di scuola. INFO line info@manicomics.it l

RIFIUTANDO LO SPRECO in collaborazione con IREN

Visione spettacolo COUNTDOWN 2030 e attività di approfondimento sulle tematiche della sostenibilità. Ogni classe aderente viene invitata alla visione di uno spettacolo teatrale di Manicomics che tratta le tematiche della sostenibilità attraverso le linee guida della AGENDA 2030. La classe partecipa inoltre ad ulteriori due momenti di approfondimento curati da Manicomics e da esperti IREN. L’attività è gratuita ed è promossa da IREN. Destinatari: Istituti Superiori, Scuole Primarie e Scuole Secondarie. Info line: 335 5793381 eduiren.emilia@gruppoiren.it www.eduiren.it

Laboratorio teatrale GIRATIME

Da ormai diversi anni Manicomics Teatro si occupa del gruppo di laboratorio teatrale del Progetto Giratime. Il progetto Giratime si colloca nel programma provinciale che fa riferimento all’ art. 14 della Legge regionale 14/2008 “Norme in materia di politiche per le nuove generazioni”. Si tratta di un laboratorio teatrale rivolto ai giovani e indirizzato alla crescita e alla scoperta del gioco teatrale organizzato dal Comune di Piacenza in collaborazione con la Cooperativa Eureka e promuove l’attuazione di attività teatrali extrascolastiche gratuite organizzate da una rete di scuole cittadine: Liceo M. Gioia, Ist. Romagnosi, L. Artistico Cassinari, ISII Marconi) e rivolti a tutta l’ utenza giovanile piacentina. Info line: 3332480176

IDENTIKIT storie di ordinario bullismo

Il progetto consiste in un intervento di lezione-spettacolo in cui due attori di Manicomics Teatro affronteranno, sia attraverso una azione performativa che attraverso momenti di dialogo con la platea, le tematiche del bullismo e del cyberbullismo analizzandone gli “attori” e le dinamiche che sottendono a questi fenomeni. L’azione scenica si avvale di un linguaggio divertente e diretto ma non scevro di un grado di realtà. In collaborazione con il Comune di Piacenza e la Cooperativa CoopseliosInfo Line: 333 9343615 – info@manicomics.it

Scuola di Teatro Manicomics

La Scuola di Teatro Manicomics Teatro Officina M è il centro della poetica della Compagnia nella quale si veicola il metodo di lavoro attoriale e di messa in scena del gruppo. Con oltre 20 anni di presenza sul territorio, la Scuola è diretta da Mauro Mozzani, Allegra Spernanzoni e Rolando Tarquini e i docenti sono gli attori della Compagnia e gli stretti collaboratori.

QUANDO Iniziamo a fine settembre con le lezioni di prova e terminiamo a giugno. Le lezioni si tengono una volta alla settimana. scuola di teatro Manicomics

COSA le lezioni consistono in esercizi di training teatrale proposto dai docenti su tematiche di pedagogia teatrale come Il ritmo, la fiducia, lo spazio, il coro, gli elementi, i materiali, maschera neutra ed espressiva, improvvisazione, voce e scrittura.

CLASSI percorso Bambini dai 7 agli 11 anni, percorso Giovani dai 12 ai 17 anni, classe 1° anno adulti gruppo Movimento, classe 2° anno adulti gruppo Creazione. Da alcuni anni è attivo anche un percorso dedicato all’infanzia.

DOVE Nei nuovi spazi della Scuola in via Scalabrini 19 a Piacenza La scuola è in rete con la Scuola di Teatro Arsenale di Milano a cui si può accedere senza colloqui al termine del percorso Manicomics . Per info: www.teatroarsenale.it

I LABORATORI IN PROVINCIA sono attivi, oramai da diversi anni, i percorsi teatrali anche in alcuni paesi della Provincia ed esattamente: Castelsangiovanni (adulti, adolescenti-bambini), Trevozzo (bambini), Castellarquato (bambini), San Nicolò (bambini), Pontedell’olio (bambini e ragazzi), Fiorenzuola (bambini).

La scuola di teatro Manicomics è in partnership con la scuola di Teatro Aresenale di Milano.

LULTIMAPROVINCIA TEATRO FESTIVAL

il teatro all’aperto più grande di Piacenza Dal 1991 ad oggi i Comuni partecipanti sono stati Agazzano, Bobbio, Carpaneto, Castel San Giovanni, Castell’Arquato, Fiorenzuola, Gragnano, Lugagnano, Pontenure, Pontedell’Olio, Piacenza, Podenzano, Rivergaro, Rottofreno, San Nicolò, San Giorgio Piacentino, Travo, Sarmato. Se vuoi far partecipare il tuo Comune contattaci! info@manicomics.it

Dal 1991 Manicomics Teatro organizza il Festival Internazionale LULTIMAPROVINCIA, festival di teatro e circo contemporaneo, all’aperto, realizzato in collaborazione con i Comuni della Provincia di Piacenza. L’edizione 2019 ha visto rappresentati 15 spettacoli in Piacenza, Bobbio, Gragnano, Pontedell’Olio, Rivergaro, Rottofreno, Travo, Vigolzone. Il festival si svolge tra metà agosto e inizio settembre in Piacenza e provincia

Manicomics Teatro è una Compagnia di produzione, formazione e ricerca sul Clown e il Circo Contemporaneo, riconosciuta dal MIBAC con sede a Piacenza

UN CLOWN che gl’È SPARITO IL NASO, a cui c’HANNO SPARATO AL CUORE

Fondata nel 1985, Manicomics conta oggi più di 20 collaboratori ed opera in campo Nazionale ed Internazionale, vantando prestigiose partnership e collaborazioni, come con la Compagnia Finzi Pasca (Lugano) e il Cirque du Soleil (Montreal). La poetica Manicomics affonda le proprie radici sulla pedagogia dii Jaques Lecoq e del teatro di movimento e cresce nel mondo con lo sguardo del Clown del 900, poeta ingenuo ed eterno bambino, a cui abbiamo messo i piedi del Folle shakesperiano, sempre pronto a saltare nel cuore della realtà per smascherarla, colui che vede che il Re è Nudo! L’unione d’ingenuità poetica e visione limpida del presente dà vita al Clown che abitiamo sulla scena, che può, con la stessa attitudine in continua scoperta, divertirsi e piangere, affrontando temi di interesse antropologico e sociale, in una linea comica che si interseca con la satira e il grottesco, per aprire le porte ad un pubblico eterogeneo e senza età. L’evoluzione dal teatro di movimento verso le altre arti circensi ha fatto sì che acrobazia, giocoleria e pensiero poetico fondassero un modo tutto nostro di interpretare il Circo Contemporaneo. Dal Clown che si può arrabbiare e che ugualmente sa prendersi cura del prossimo, sin dagli anni 90 del passato secolo, nasce il nostro amore per il teatro sociale e l’impegno ad essere presente nel territorio che abitiamo, portando cultura attiva nelle scuole, nei centri di recupero, nelle realtà del disagio. Grazie al linguaggio sovra-culturale del Clown, abbiamo portato il nostro Teatro e Circo Contemporaneo in Italia e all’estero, viaggiando in Francia, Argentina, Portogallo, Spagna, Brasile, Svizzera, Polonia, Unione Sovietica, Yugoslavia, Germania, Olanda, Israele, Algeria.

OPEN SPACE 360° è la nuova a casa di Manicomics Teatro. E’ spazio di oltre 130 metri quadrati, con annessa una sala per prove e laboratorio teatrale di 120 metri quadrati con annessi servizi e spogliatoi. Gli spazi sono situato nel centro storico della città, in via Scalabrini 19, a Piacenza, di fianco a Piazza Duomo, cuore pulsante della città, e si affacciano su un antico chiostro al cui centro l’antica magnolia si staglia maestosa, all’interno del complesso di proprietà di A.S.P. – Città di Piacenza, denominato Ospizi Civili, ora luogo di residenza e cura. L’antico auditorium, ex-chiesa di Santa Maria della Pace, si trasforma in Open Space 360° ed è un luogo dalle caratteristiche flessibili e multifunzionali dedicato alle attività teatrali e di circo contemporaneo, alla produzione e formazione, alla programmazione di spettacoli, performances di danza, musica, concerti in acustica. E’ inoltre sala per workshop di arti performative e acrobatica, spazio multifunzionale per progetti culturali, festival, mostre di arte e fotografia, convegni. Oltre naturalmente ad essere la sede della scuola di Teatro e Circo contemporaneo Officina M. E’ inoltre spazio dedicato a Residenze di compagnie esterne e la sperimentazione di sinergia tra teatro, circo e arti cinematografiche. Open Space 360° è collegato alla Sala Laboratorio adiacente (ex-sagrestia), spazio vuoto di circa 120 metri quadrati, per attività di laboratorio e di prova, anch’esso con pavimentazione a parquet industriale ignifugo, riscaldato e dotato di servizi.  OPEN SPACE 360° un nuovo spazio multifunzionale nel centro di Piacenza.

Per approfondire.