Sospesi senza stipendio undici operatori sanitari, altri provvedimenti in arrivo: “Tra loro anche medici, ma l’attività dell’Ausl procede”

Medici di famiglia

L’Ausl di Piacenza conferma la sospensione (senza stipendio) di undici operatori sanitari, sospensione causata dalla decisione di non vaccinarsi. Di questi, uno ha deciso di vaccinarsi e per lui la sospensione sarà ovviamente annullata.

blank

“Non hanno rispettato l’obbligo vaccinale – ha detto Luca Baldino, direttore generale dell’Ausl – probabilmente nella prossima settimana altri due o tre saranno sospesi se non risponderanno al nostro appello. E’ inimmaginabile che un operatore sanitario possa lavorare a contatto col pubblico pur non essendo vaccinato”.

Tra i sospesi attuali compare anche un medico. Un secondo medico potrebbe essere sospeso nei prossimi giorni: “Stiamo lavorando affinché la sospensione di questi operatori non si ripercuota sui pazienti e sul corretto svolgimento dell’attività”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank