Accoltellamento in via Torricella, arrestati i tre partecipanti alla rissa

Accoltellamento in via Torricella, 29enne caduta dal balcone

Accoltellamento in via Torricella. Rintracciato l’aggressore che questa mattina ha accoltellato due persone al culmine di una rissa. Si tratta di un marocchino di 37 anni raggiunto nella sua abitazione nei pressi di via Scalabrini. Presentava ferite sulle braccia compatibili con le due armi da taglio rintracciate sul luogo della rissa, un cutter e un coltello da cucina.

In manette anche gli altri due partecipanti, un tunisino di 32 anni e un algerino di 29. Il più grave risulta essere l’algerino per cui gli operatori sanitari hanno emesso una prognosi di 21 giorni. Otto giorni invece per il tunisino. Meno gravi le condizioni del marocchino presunto responsabile dell’accoltellamento avvenuto in via Torricella. I tre dovranno rispondere di rissa aggravata. Ma la polizia sta cercando ancora di ricostruire l’accaduto appurando le singole responsabilità.

“Siamo riusciti a bloccare tutti e tre i partecipanti in poco tempo grazie al controllo e alla conoscenza del territorio – ha detto il questore Pietro Ostuni – a dimostrazione di un’attenta e costante presenza della zona”.