Mondiali di Atletica, Andrea Dallavalle non riesce a conquistare la finale nel salto triplo: “Ho avuto un problema al piede”

andrea dallavalle

Niente da fare per Andrea Dallavalle che torna a casa dai Mondiali di Doha con un infortunio al piede e tanta delusione. Il triplista piacentino, dopo aver raggiunto una qualificazione da sogno, si ferma alla misura di 15.09 che non gli basta per raggiungere la finale. Per il 19enne allievo di Buttò c’è tanta rabbia per non aver potuto competere al 100% delle sue qualità, ma allo stesso la consapevolezza di poterci riprovare in futuro.

Le parole di Andrea Dallavalle rilasciate in esclusiva a RadioSound

“La gara è andata parecchio male. Purtroppo si è ripresentato un piccolo fastidio avuto in passato che non mi ha permesso di dare quello che volevo. Nei primi due tentativi avevo paura a mettere giù il piede, mentre nel terzo salto ho provato con più tranquillità ma ho subito sentito male. E’ stato abbastanza deludente perché mi sentivo bene prima della gara”.

La delusione fa spazio all’esperienza e alla maturità

“Posso sicuramente dire di aver fatto una bellissima esperienza, questo è sicuro. Ora l’obiettivo è mettere a posto il mio piede, rimboccarmi le maniche e dare tutto per l’anno prossimo”.

I finalisti del salto triplo nei Mondiali di Doha

Pichardo (Por), Zango (Bur), Taylor (Usa), Scott (Usa), Claye (Usa), Copello (Aze), Diaz Fortun (Cub), Dos Santos (Bra), Fang (Chn), Wu (Chn), Napoles (Cub), Er (Tur)“