Atletica Piacenza – Nervetti, Cesena e Cravedi a caccia dei Campionati italiani

atletica piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

Il mese di giugno porta con sé non solo il clima estivo ma anche i Campionati italiani e i ragazzi dell’Atletica Piacenza iniziano a scaldare i motori per dare il meglio di loro in vista degli appuntamenti più importanti dell’anno.

Challenge assoluti

A Firenze, il weekend del 4 e 5 giugno si sono tenute i Challenge Assoluti, nuova formula di qualificazione per i Campionati italiani Assoluti. Per poter accedere in modo diretto, occorre qualificarsi tra i primi 5 per ogni specialità oppure essere ripescati fino all’ottavo posto.

In gara a tenere alti i colori biancorossi erano presenti Eleonora Nervetti, Lorenzo Cesena e Rebecca Cravedi, tutti e tre allenati da Giovanni Baldini.

Eleonora ha gareggiato nei 100m femminili, corsi con l’ottimo tempo di 11”95, tempo che le è valso il settimo posto e quindi la possibilità di essere ripescata. Eleonora ha corso quasi al meglio delle sue possibilità e ha dimostrato di poter competere a livello assoluto in Italia con le più forti. Basti pensare che le prime 8 sono tutte racchiuse in 3 decimi circa.

Lorenzo Cesena non è purtroppo riuscito ad esprimersi al meglio, finendo 26imo con il tempo di 56”16 sui 400hs. A tradire il giovane è stata la ritmica, in questo caso non gestita in modo ottimale. Apprezzabile, comunque, la tenacia del giovane classe 2001, che ha dovuto affrontare avversari molto forti e con maggiore esperienza.

Si è ben difesa anche Rebecca Cravedi sui 200m. La portacolori piacentina è giunta decima, correndo il mezzo giro in 24”90.

blank

Una nuova sfida

In attesa di sapere se Eleonora Nervetti verrà ripescata o meno, si preparano ad affrontare la sfida più importante della stagione 3 atleti dell’Atletica Piacenza, impegnati ai Campionati italiani U23 che si terranno sempre a Firenze il fine settimana dell’11 e 12 giugno. Ancora una volta ci saranno Eleonora Nervetti e Lorenzo Cesena, accompagnati da Sebastiano Labò, allenato da Mattia Cavazzuti.

Eleonora sarà in gara sia sui 100 che sui 200m e partirà con il settimo tempo di accredito in entrambe le competizioni. C’è trepidazione e tanta speranza per Eleonora che, pur essendo ancora al primo anno di categoria, può puntare alla finale e a sprigionare tutto il suo dinamismo per migliorare i propri limiti e confermarsi fra le migliori sprinter d’Italia.

Lorenzo Cesena proverà a risollevare in questi Campionati italiani una stagione in cui ancora non è riuscito a gareggiare ai suoi massimi. Anche lui partirà con il settimo tempo di accredito e la voglia di riscattarsi dopo gli errori al Challenge della settima a precedente.

Infine, Sebastiano Labò tenterà di migliorarsi e di strappare una qualificazione per la finale nel getto del peso, impresa tutt’altro che facile o scontata.

Non rimane dunque che aspettare il responso della pista e della pedana per l’Atletica Piacenza, ancora una volta maestra nel portare i propri atleti ai massimi livelli nazionali.

Radio Sound
blank blank