Biasucci nominato professore associato dell’ateneo di Parma, Pediatria e Neonatologia diventa un reparto universitario: “Grande vantaggio per i piccoli pazienti e per tutti i piacentini” – AUDIO

Giacomo Biasucci, direttore del dipartimento Materno infantile dell’Ausl di Piacenza, è diventato nei giorni scorsi professore associato dell’Università di Parma.

blank

In questo modo, il reparto di Pediatria e Neonatologia da lui diretto diventa parte integrante dell’ateneo. Prosegue quindi a pieno regime l’integrazione tra l’Azienda e l’Università di Parma, con l’obiettivo di “clinicizzare” (questo il termine tecnico) le unità operative, ovvero creare all’interno degli ospedali piacentini le sedi per lo svolgimento delle attività didattiche.

Questo percorso continua in parallelo all’attivazione del nuovo corso di Laurea in Medicine and Surgery in lingua inglese, partito nell’autunno 2021 a Piacenza.

Il professor Biasucci ha potuto assumere il prestigioso incarico grazie al proprio importante curriculum professionale.

blank

Una grande opportunità per tutta la cittadinanza, un’opportunità di sviluppo per la nostra Sanità. Un riconoscimento che va a un professionista di grande valore, dotato di notevole capacità di gestione manageriale e spessore scientifico, perché Giacomo è un grande pediatra“, ha detto il direttore sanitario Andrea Magnacavallo.

Devo ringraziare l’azienda perché ha saputo dotare il mio reparto di persone capaci e professionali, perché ha saputo investire sul personale e perché mi ha sempre supportato nella mia vocazione universitaria. Insieme alla mia abilitazione a livello nazionale per l’insegnamento, l’Ausl di Piacenza ha avviato questa partnership con l’università di Parma: una serie di circostanze che hanno favorito il mio ritorno in ambito accademico“, commenta Biasucci.

Il fatto che Pediatria e Neonatologia diventi reparto universitario è un bene per tutte le famiglie perché avremo un reparto costantemente formato e aggiornato, un reparto attrattivo per nuovi e giovani medici, un reparto al centro degli interessi della Regione“, conclude Biasucci.

Piacentino di adozione, a soli 38 anni si è distinto in ambito nazionale come il più giovane direttore di un reparto di Pediatria. Dopo gli studi a Milano, ha infatti assunto l’incarico al Guglielmo da Saliceto ritornando nella sua città di residenza.

blank

La nomina a professore segna per Biasucci un ritorno all’ambiente universitario, nel quale lo specialista aveva mosso i suoi primi passi e con il quale, in realtà, ha sempre mantenuto legami e relazioni costanti in tutti gli anni di attività a Piacenza.

blank

Dopo le prime esperienze alla Clinica pediatrica San Paolo di Milano, il suo impegno iniziale all’ospedale di Piacenza è stato quello di riorganizzare e consolidare il reparto di Pediatria. Nel frattempo, il professor Biasucci ha sempre dedicato grande attenzione ai contatti con l’ambito universitario, partecipando come relatori a congressi ed eventi di aggiornamento nazionale e internazionale. Mentre potenziava la sua equipe, ha lavorato insieme ai colleghi a lavori di ricerca e alla pubblicazione di articoli scientifici, che hanno potenziato la competenza clinica e l’autorevolezza del gruppo. Due anni fa Biasucci ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale come professore di seconda fascia, condizione che gli ha permesso nei mesi scorsi di poter partecipare all’iter previsto dall’Università di Parma per nominare i docenti della nuova sede piacentina.

Per il professor Biasucci – evidenzia Paola Bardasi, direttore generale dell’Ausl di Piacenza– si tratta di importante riconoscimento. Mi riempie di orgoglio essere qui oggi a condividere con lui e il dottor Magnacavallo questo risultato, che dimostra come Piacenza sia una realtà in crescita. Oltre a esprimere le mie personali congratulazioni al professionista, voglio condividere questo risultato anche con tutto il reparto di Pediatria e Neonatologia, che diventa a tutti gli effetti un reparto universitario. Il percorso che stiamo portando avanti per creare all’interno degli ospedali piacentini sedi per lo svolgimento di attività didattiche, ci aiuta a rendere la nostra realtà sempre più attrattiva per reclutare professionisti di alto livello e, quindi, per rispondere sempre al meglio ai bisogni di salute dei nostri concittadini. Questa nomina è un risultato personale per il professor Biasucci, ma anche un riconoscimento che premia il lavoro di equipe portato avanti dal reparto di Pediatria e Neonatologia di Piacenza e la progettualità di tutta l’azienda”.

Al nostro professionista sono arrivati anche i complimenti del sindaco di Piacenza Katia Tarasconi.
Un riconoscimento importante alla professionalità e all’esperienza del professor Giacomo Biasucci, che valorizza un’eccellenza territoriale qual è il reparto di Pediatria e Neonatologia di Piacenza. Un ulteriore, importante passo – sottolinea Tarasconi – verso la promozione di un sistema sanitario sempre più vocato alla ricerca e all’innovazione, al tempo stesso capace di mettere sempre al centro la persona e l’attenzione alle famiglie“.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank