Cani e gatti, inizio estate nero tra rinunce e abbandoni, cosa fare per contrastare questo triste fenomeno? La Voce dei Piacentini

cani e gatti

Cani e gatti, inizio estate nero tra rinunce e abbandoni, cosa fare per contrastare questo deplorevole fenomeno? E’ questo il tema del consueto sondaggio del venerdì a Radio Sound nell’appuntamento con “La Voce dei Piacentini”.

Per molte persone gli animali domestici sono sempre più una parte fondamentale all’interno della famiglia. Infatti per questa ragione, molti proprietari sono disposti a rinunciare anche alle vacanze, pur di non lasciare i propri amori da soli. Nonostante questo bellissimo atteggiamento ogni estate ritorna d’attualità il tema legato agli abbandoni. Nonostante sia da poco iniziata l’estate, sono già parecchie sue segnalazioni, anche nel piacentino, di cani lasciati al proprio destino prima di partire per le vacanze. Il cucciolo, tanto festeggiato e amato per il resto dell’anno, diventa un peso per chi decide di disfarsene senza preoccuparsi delle conseguenze.

L’ultimo caso nel piacentino: adotta un cucciolo ma lo abbandona subito dopo, denunciata la proprietaria. La piccola cagnolina era arrivata agli inizi di aprile da Caserta addirittura in aereo per un adozione del “cuore”. Invece il 30 giugno arriva alle Guardie Zoofile Enpa una segnalazione dai toni allarmati e disperati: “Rose è scomparsa”. La vicenda termina però con un lieto fine descritto dal Capo nucleo delle Guardie Enpa Piacenza, infatti il cucciolo viene recuperato a Dolgo nel Trebbia.

Cani e gatti, inizio estate nera tra rinunce e abbandoni, cosa fare per contrastare questo triste fenomeno? La Voce dei Piacentini: per lasciare un messaggio, anche vocale, alla diretta di Radio Sound 333 7575246