Volley B maschile, la Canottieri Ongina tenta il poker contro il Moma Anderlini Modena

canottieri ongina

Sabato alle 18 a Monticelli la squadra di Bartolomeo – reduce da tre vittorie consecutive – sfida i modenesi, che inseguono a un punto di distanza in classifica. La guida al match

A caccia del poker. E’ questa la missione della Canottieri Ongina, reduce da tre vittorie consecutive nel campionato di serie B maschile e attesa da un probante test casalingo in programma sabato alle 18 al palazzetto di Monticelli contro il Moma Anderlini Modena nella quinta giornata del girone B.

La formazione allenata da Mauro Bartolomeo è reduce dal 3-1 sul campo bergamasco di Grassobbio che ha rotto gli indugi anche in trasferta. Mentre fin qui in casa i gialloneri hanno sempre festeggiato vincendo contro Mirandola e Valtrompia. Tra il prolungamento dell’imbattibilità casalinga e Boschi e compagni c’è un osso duro come il Moma, avversario tutt’altro che da sottovalutare. In ogni modo, il morale della Canottieri Ongina è alto.

Le parole di coach Bartolomeo

“L’asticella si alza Anderlini è una formazione di qualità superiore rispetto alle squadre che abbiamo battuto fin qui e non sarà facile. Ci attende un esame tosto, giochiamo in casa e speriamo questo possa portarci un vantaggio, anche con i palloni differenti a quelli a cui loro sono abituati nelle loro gare interne. Speriamo di essere all’altezza. Per ora la squadra sta girando bene e sono molto contento anche dall’apporto dell’intera rosa: stiamo recuperando l’opposto Miranda, ma ci tengo a sottolineare la buona prestazione di sabato scorso del suo sostituto Ferrari Ginevra, oltre agli ingressi positivi di Kolev e Piazzi. Sfideremo una squadra che forza abbastanza, ma sbaglia poco e gestisce con intelligenza il gioco”.

L’avversario

Il Moma Anderlini Modena è allenata da Roberto Bicego e in classifica  occupa la quinta piazza in classifica a quota 8 punti. La formazione modenese è un mix tra elementi giovani e giocatori esperti. Spicca senza dubbio il palleggiatore Astolfi, schierato in diagonale con l’opposto Andreoli. Altri elementi navigati sono la banda Cassandra e il centrale Trianni, sabato scorso in panchina nella vittoria in tre set contro il Valtrompia. Per la Canottieri Ongina, si tratta di duelli contro alcuni giocatori già affrontati in passato in match con squadre emiliane.