Elezioni amministrative: Gandolfi confermato a Fiorenzuola, Galvani a Rottofreno, Piazza a Gropparello e Cigalini ad Agazzano. Cambio della guardia a Borgonovo: vince Patelli. Maserati confermato a Gazzola. Merli a Cortemaggiore e Toma a Cadeo – AUDIO

blank

Sono definitivi gli esiti delle elezioni amministrative nel Piacentino, elezioni che hanno coinvolto otto comuni.

blank

Fiorenzuola Romeo Gandolfi (FORZA ITALIA-FRATELLI D’ITALIA-LEGA SALVINI PREMIER) si conferma sindaco con il 66,54% dei voti superando Dario Marini Ricci (33,46%).

AUDIO intervista a Romeo Gandolfi.

Rottofreno il nuovo primo cittadino è Paola Galvani la quale ha avuto la meglio sugli sfidanti Paolo Bersani e Francesco Nardino.

Paola Galvani

Ci sono talmente tante emozioni, soltanto un grazie ai miei concittadini perché questa percentuale così alta di consenso mi da tanta forza. Credo che abbia premiato il lavoro fatto in questi anni insieme a Raffaele Veneziani”.

Gropparello cambio al comando con il nuovo sindaco Armando Piazza (PIAZZA SINDACO) che ottiene il 47,33% dei voti avendo così la meglio sul sindaco uscente Claudio Ghittoni (32,21%) e sullo sfidante Luigi Cavanna (20,46%).

Armando Piazza

Voglio fare in modo che Gropparello torni a essere un comune importante. Formula 2, petrolio, barche, uno straordinario castello: risorse che dobbiamo sfruttare“.

Anche ad Agazzano è nuovo il primo cittadino. Infatti è stato eletto Maurizio Cigalini con la lista L’ALTRA AGAZZANO che ha ottenuto il 45,57%. Cigalini supera Arrigo Maestri con il 41,69% e Dea De Angelis in Zorzetti con il 12,74%.

Maurizio Cigalini

Ora sono rilassato ma sono stati giorni di tensione per la campagna elettorale. La forza comunque me la danno i cittadini che vedo felici per la mia elezione. La popolazione mi chiede di essere più vicina alle loro esigenze e cercherò di farlo iniziando con le piccole cure per poi passare ai progetti più grandi“.

A Gazzola è stato confermato il sindaco uscente Simone Maserati (PER GAZZOLA E LA SUA GENTE) con il 77,72% dei voti, vincitore della sfida con Ferdinando Calegari che ha ottenuto il 22,28%.

Simone Maserati

Penso di aver dimostrato in questi sette anni di mantenere le promesse. Abbiamo dovuto affrontare una pandemia e credo di aver aiutato la cittadinanza. Abbiamo affrontato il gelicidio, l’alluvione, tante difficoltà che ci hanno temprato e credo che siamo riusciti a fare tanto“.

Cambio alla guida di Borgonovo: con il 46,16% dei voti Monica Patelli (LISTA BORGO NUOVA) ha la meglio sul sindaco uscente Pietro Mazzocchi (41,41%) e sullo sfidante Guido Guasconi con il 12,43%.

Audio intervista a Monica Patelli.

Cadeo vince Maria Lodovica Toma (CAMBIA CADEO) con il 56,56% dei voti, trionfante su Paolo Epifani (16,64%) ed Eufrasia Grazia Longo (26,81%).

(Maria Lodovica) Marica Toma

Dopo l’elezione è arrivata tanta felicità, ma poi è subentrata un po’ di paura. Sono molto contenta della fiducia dei cittadini che hanno premiato il percorso di continuità della precedente amministrazione

Cortemaggiore la spunta invece Luigi Merli (FRATELLI D’ITALIA-LEGA SALVINI PREMIER-CENTRO MAGIOSTRINO) che ottenendo il 40,46% dei voti ha la meglio su Mario Fantini con il 31,84% e Claudio Colombi con il 27,70%.


Chiusa anche la tornata elettorale per queste Amministrative che hanno interessato otto comuni del Piacentino. Alle 15 l’affluenza generale è stata del 61,76%. Si può parlare di un calo nell’affluenza, alle scorse elezioni amministrative era stata del 66,01%. Il Comune dove si è votato di più è Cortemaggiore con il 66,56%, mentre il Comune con la minore affluenza è Gropparello con il 56,53%.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank