Elezioni amministrative, tutti i nuovi sindaci dei comuni piacentini – AUDIO

Elezioni amministrative, è terminato lo spoglio dei voti dal quale emergono i nomi dei nuovi sindaci per i trenta comuni coinvolti in questa tornata. Nuovi per modo di dire, dal momento che sono davvero tante le riconferme. Si parla di 13 sindaci promossi dai propri concittadini. In due amministrazioni, invece, si è scelto un cambio di passo: Gossolengo e Corte Brugnatella. Quattro comuni, come noto, presentavano invece un solo candidato: Besenzone, Pianello, San Giorgio e Alseno.

E’ iniziato alle 14 lo scrutinio delle elezioni amministrative. Ecco i risultati. Morfasso, Paolo Calestani è stato eletto nuovo sindaco con il 93,43% dei voti contro Maurizio Bosoni. A Cerignale invece conferma per Massimo Castelli che ha ottenuto l’88,61% dei voti contro Roberto Nistri. Confermata l’elezioni a sindaco di Donatella Alberoni, unica candidata a San Giorgio. A Zerba, Pietro Rebolini vince poi su Paolo Franco Mereni con il 67,39% dei voti. Nel comune di Ottone Federico Beccia ha conquistato il ruolo di primo cittadino a scapito di Maurizio Cella con l’81,18% dei voti.

A Farini elezione per Cristian Poggioli che supera Giovanni Bracchi con il 54,06%. Lodovico Albasi si conferma sindaco di Travo con il 77,5% dei voti su Filippo Galba. A Castell’Arquato il nuovo sindaco è invece Giuseppe Bersani con il 66,55% dei voti, vincitore su Ivan Irti. A Vigolzone il primo cittadino è Gianluca Argellati che ha superato Silvia Milza con il 53,11%. Manuel Ghilardelli si conferma sindaco a Ziano Piacentino con il 74,89% a scapito di Graziano Ponzini. Carlo Filiberti, unico candidato a Besenzone, è il nuovo sindaco.

A Piozzano, Lorenzo Burgazzoli vince su Antonella Bollati con il 55,20% dei voti. Ufficializzata l’investitura anche di Davide Zucchi, unico candidato sindaco per il comune di Alseno. Antonio Vincini conquista invece la sfida a tre contro Valeria Tedaldi e Andrea Bonfanti con il 34,20% dei voti nel comune di Lugagnano. Alessandro Chiesa ha superato poi Federico Ratti e Roberto Spinola e con il 37,96% dei voti è il nuovo sindaco di Pontedellolio.

Giuseppe Sidoli guiderà Vernasca dopo aver battuto Gabriele Croci con il 74,91%. Andrea Balestrieri spodesta Angelo Ghillani a Gossolengo vincendo con il 53,53% dei voti. Andrea Albasi supera Giampaolo Maloberti a Rivergaro con il 69,08%. Filippo Zangrandi è il nuovo sindaco di Calendasco con il 43,55%, superando dunque Piero Bensi, Fabio Bianchi e Pier Luigi Tansini. Patrizia Calza continuerà a guidare Gragnano Trebbiense avendo ottenuto infatti il 67,23 contro Michela Milani. A Sarmato il nuovo primo cittadino è Claudia Ferrari che ha superato Giuseppina Braghieri con il 60,47% delle preferenze.

Il comune di Bobbio resta nelle mani di Roberto Pasquali che supera lo sfidante Giovanni Mozzi con l’83,41%. Mauro Guarnieri è invece il sindaco di Corte Brugnatella: 51,82% dei voti che gli permettono di avere la meglio su Stefano Gnecchi. A San Pietro in Cerro la vittoria va a Stefano Boselli con il 65,28% delle preferenze rispetto a Nicola Pisaroni. Con il 39,64% dei voti, Manola Gruppi è confermata primo cittadino di Pontenure vincendo la sfida a tre con Medardo Zanetti ed Enzo Dotti. A Coli il nuovo sindaco è Renato Torre con il 46,08% rispetto a Sergio Covati e Adele Rapetti. Roberta Battaglia si conferma sindaco di Caorso con il 53,63% dei voti contro Giampiero Cremonesi e Antonella Codazzi. Ufficiale la conferma di Gianpaolo Fornasari a sindaco di Pianello. Lucia Fontana si conferma primo cittadino di Castel San Giovanni con il 55,75% dei voti contro Carlo Capelli e Aldo Bersani. A Podenzano, Alessandro Piva vince su Raffaella Boselli con il 52,23% dei voti.

Le interviste

Le elezioni amministrative

Sono 30 su 46 i comuni al voto in questa tornata elettorale. Nessuno di questi supera la soglia dei 15mila abitanti. In totale i candidati sindaci sono 64, 332 i consiglieri comunali. In quattro di questi comuni si presenta una sola lista: Pianello, Besenzone, San Giorgio e Alseno. La sfida più “affollata” è a Calendasco dove sono in lizza quattro candidati sindaci.