Furto del Klimt, le indagini proseguono: chiesta l’archiviazione per i tre indagati

Furto del Klimt, avviso di garanzia per la vedova dell’ex direttore della Ricci Oddi

Furto del Klimt, chiesta l’archiviazione. Attualmente sono tre le persone indagate per la vicenda, devono rispondere di furto e ricettazione. Ma la Procura della Repubblica, per loro, ha chiesto l’archiviazione. Ora la richiesta sarà inoltrata al giudice per le indagini preliminari al quale spetterà la decisione definitiva.

blank

A ritrovare la tela, il 10 dicembre 2019, erano stati alcuni giardinieri. Gli operatori erano intenti a effettuare lavori di manutenzione nell’area verde che circonda la galleria Ricci Oddi a lato dello Stradone Farnese. La tela, inserita in un sacco nero, era all’interno di una scaffa, chiusa da uno sportello in lamiera.

Alcuni giorni dopo il ritrovamento, due uomini avevano inviato al quotidiano Libertà una lettera nella quale i due confessavano di essere gli autori del furto dell’opera. I due avrebbero parlato di una ricompensa pagata nel 2015 dalla Banca di Piacenza a un intermediario: ricompensa proprio per riavere il dipinto trafugato nel 1997.

Ma, a giudicare dalla richiesta della Procura, attualmente non ci sarebbe alcuna pista solida.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank