Il Piacenza si prepara all’insidiosa trasferta di Lecco: out Cesarini e Parisi, rientra Persia

Il Piacenza si lecca le ferite dopo il 3-0 patito dalla capolista Pordenone la scorsa settimana e vuole tornare immediatamente a punti. Il ko rappresenta infatti uno stop dopo un mini-ciclo di tre risultati utili consecutivi che hanno consentito alla truppa di Scazzola ad abbandonare l’ultima posizione. Sabato pomeriggio i biancorossi saranno di scena al “Ceppi” di Lecco contro la sesta forza del girone A.

Ascolta Lecco – Piacenza su Radio Sound dalle 17:30 di sabato

Qui Lecco

I padroni di casa che pure occupano la sesta piazza in classifica arrivano da una fase non facile. Un solo punto nelle ultime tre uscite, caratterizzate da due sconfitte con Trento e Pordenone. Proprio il 5-0 patito dalla capolista, che sarebbe stata poi letale anche per il Piacenza rappresenta forse il punto più complicato della gestione di mister Luciano Foschi, che era subentrato ad inizio stagione all’esonerato Tacchinardi e che aveva precedentemente risollevato le sorti della squadra con 4 successi consecutivi.

Il Lecco è una squadra che si esprime spesso con il 3-5-2, che concede poco all’avversario e poi è in grado di arrivare alla rete con svariate soluzioni, iniziando ovviamente dall’attaccante Pinazuti. Per i blucelesti, come del resto per i biancorossi, questa è la gara del riscatto.

Qui Piacenza: out Cesarini e Parisi, Nava da valutare. Rientra Persia

Il Piacenza deve partire dal buon atteggiamento che ha avuto in tutto il primo tempo con il Pordenone: la squadra di Scazzola ha infatti fronteggiato la prima della classe a viso aperto, andando per prima vicina al bersaglio grosso. Serve anche uno scatto in avanti a livello difensivo, specialmente su palla inattiva: da quel contesto sono scaturite tutte e tre le reti dei neroverdi.

A centrocampo Persia ha finito di scontare il suo turno di squalifica e dovrebbe essere in campo ma non sarà al 100% (è alle prese con dei problemi al ginocchio), mentre sul fronte offensivo mancherà certamente Cesarini. Il “Mago” si è infortunato nell’allenamento di rifinitura della scorsa settimana e salterà anche questo match per problemi muscolari. Fuori anche Parisi che purtroppo probabilmente non rientrerà in tempi brevi. Problemi muscolari anche per Nava che però potrebbe farcela a partire nell’undici titolare.

Cambio di programma per Novara-Piacenza

Come da comunicato della Lega Pro n. 81/DIV del 15 novembre 2022, Novara – Piacenza Calcio, valevole per la quindicesima giornata di campionato, sarà disputata domenica 27 novembre con fischio d’inizio alle ore 14:30, anziché alle ore 17:30.

La probabile formazione

Piacenza (3-5-2): Tintori, Nava, Cosenza, Masetti, Munari, Suljic, Persia, Palazzolo, Gonzi, Rossetti, Morra. All. Scazzola

Il turno di campionato

Sabato 19 novembre, ore 14:30
Mantova – FeralpiSalò
Pordenone – Novara
Pro Patria – Juventus U23
Pro Vercelli – Pergolettese
Renate – Pro Sesto
Sangiuliano – Arzignano

Sabato 19 novembre, ore 17:30
Lecco – Piacenza DIRETTA SU RADIO SOUND
Vicenza – Triestina
Padova – Albinoleffe
Trento – Verona

La classifica

Pordenone 26; Renate 24; Novara e FeralpiSalò 23; Pro Sesto e Lecco 21; Vicenza 20; Padova e Juve Next Gen 19; Pergolettese, Arzignano e Pro Patria 18; Pro Vercelli e Sangiuliano 17; Albinoleffe 16; Mantova 14; Trento 13; Triestina 11; Piacenza 8; Virtus Verona 7

Tutte le gare del Piacenza fino alla sosta Natalizia

sabato 19 novembre, ore 17:30 Lecco – Piacenza
Domenica 27 novembre, ore 14:30 Piacenza – Novara
Mercoledì 30 novembre, ore 18:00 Piacenza – Triestina
Domenica 4 dicembre, ore 14:30 Pro Sesto – Piacenza
Domenica 11 dicembre, ore 14:30 Piacenza – Pro Patria
Sabato 17 dicembre, ore 14:30 Vicenza – Piacenza
Venerdì 23 dicembre, ore 14:30 Piacenza – Pergolettese

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank