Mercato dei vini dei vignaioli indipendenti, a Piacenza Expo espositori da tutta Italia – AUDIO

dav

Torna a Piacenza Expo il Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti. Appuntamento dal 23 al 25 novembre. Novità di quest’anno, infatti, è l’apertura straordinaria anche il lunedì, il 25 novembre appunto, dalle 10 alle 16. Altra novità, l’apertura delle casse un’ora prima dell’ingresso, ovvero alle 10, mentre le porte della fiera apriranno dunque alle 11.

blank

Piacenza Expo si conferma partner della manifestazione, luogo ideale per la posizione strategica e la tipologia di struttura. Una struttura capace di accogliere vignaioli da tutta Italia e allo stesso tempo mantenere lo spirito del mercato, fatto di incontri e confronti.

La presentazione è avvenuta nella sede della Direzione Regionale Piacenza-Lombardia Sud di Crédit Agricole Italia in via Poggiali. L’istituto di credito, infatti, sostiene l’iniziativa fornendo un supporto fondamentale.

Numeri record per la prossima edizione del Mercato dei vini dei vignaioli indipendenti. Saranno presenti 626 espositori provenienti da ogni regione d’Italia. Oltre 13000 metri quadrati di esposizione per un evento che lo scorso anno ha visto oltre 18mila ingressi in due giorni. Saranno messi a disposizione per gli acquisti 800 carrelli (l’anno scorso erano 500) e 300 trolley. Sarà possibile farsi spedire le bottiglie acquistate direttamente a casa grazie al servizio offerto da I-DIKA.

TUTTE LE INFORMAZIONI E IL PROGRAMMA

Cos’è la FIVI

Il Vignaiolo Indipendente coltiva le sue vigne, vinifica la sua uva, imbottiglia il suo vino e cura personalmente la vendita dello stesso, sotto la propria responsabilità, con il suo nome e la sua etichetta.
Esercita la sua attività sotto forma di azienda agricola singola o associata e nell’esercizio del suo lavoro opera in conformità alle leggi italiane di settore (art. 2135 del CC e art. 32 del TUIR). Non acquista uva e/o vino con finalità commerciali.

La Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti conta oggi più di 1.300 soci e ha lo scopo di rappresentare la figura del Vignaiolo di fronte alle istituzioni. La FIVI dialoga con il MIPAAF a Roma e con il Parlamento Europeo a Bruxelles tramite la CEVI, Confederazione Europea dei Vignaioli Indipendenti in cui confluiscono le associazioni di vignaioli indipendenti di tutti i principali paesi europei produttori di vino. Partecipa alle politiche di sviluppo viticolo a scala locale, nazionale ed europea. Propone misure economiche e norme legislative nell’interesse dei Vignaioli Indipendenti.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank