Vigor Carpaneto, Alessandro Comi: “Calendario difficile, ma ci concentriamo su noi stessi”

vigor carpaneto

L’attaccante milanese ha già segnato due reti in Coppa ed è tra i punti di rifermento in campo della Vigor Carpaneto che domenica farà l’esordio in campionato nella tana del Rolo

blank

Insieme al compagno di reparto Lorenzo Pezzi è andato in gol in entrambi gli appuntamenti contro il Salsomaggiore, contribuendo al bottino biancazzurro che ha regalato la qualificazione al secondo turno di Coppa Italia Eccellenza, il primo bivio stagionale del nuovo corso della formazione del presidente Giuseppe Rossetti. Nell’attacco della Vigor Carpaneto spiccagnole qualità di Alessandro Comi, attaccante milanese classe 1990 al suo primo anno con la maglia biancazzurra provenendo da un’altra formazione piacentina, il Nibbiano Valtidone. Nato il 31 gennaio 1990 a Garbagnate Milanese (Milano), Comi ha calcato i campi di categorie superiori vestendo anche le casacche di Legnano, Insubria, Pro Patria, Seregno, Pro Sesto, Vis Pesaro, Ciserano, Arconatese, Scanzorosciate, Olginatese e Belluno.

“A Carpaneto mi sto trovando molto bene, è un bell’ambiente e inoltre il clima è positivo. Il centro sportivo merita con tutte le sue strutture, anche i magazzinieri sono molto disponibili e non manca davvero nulla: ho trovato una bella opportunità da calciatore. Alla Vigor siamo tutti nuovi, ci stiamo conoscendo e ci vuole tempo per amalgamarci,soprattutto nell’intesa durante le partite. Io, comunque, sono molto positivo: c’è un gruppo con tanta qualità e tocca a noi “vecchi” trascinare i più giovani e tutti insieme ascoltare il nostro allenatore (Francesco Cristiani), cosa dice e i suoi insegnamenti. La cosa importante è diventare più tranquilli nel giocare le partite e questo fa la differenza. Intanto abbiamo centrato la qualificazione in Coppa Italia, che era il primo traguardo temporale che avevamo davanti. Domenica inizia il campionato e cercheremo di portare a casa il massimo ogni domenica: sono fiducioso”.

L’avventura della Vigor partirà dalla “tana” del Rolo, temibile formazione reggiana

“Stiamo preparando la partita sappiamo come il calendario ci proponga un inizio contro squadre forti nelle prime giornate, ma ci concentriamo soprattutto su noi stessi, cercando di proporre atteggiamento e idee giuste”. Poi vira sul suo reparto, l’attacco.”Siamo andati in gol in entrambe le partite ufficiali e si intravedono le caratteristiche dei vari giocatori per un attacco vivace”. Per Alessandro, già due reti all’attivo.”Io in forma? Non sono ancora pronto al 100% fisicamente, ho iniziato più tardi la preparazione e devo ancora crescere, però nel frattempo i gol danno fiducia”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank