VO2 Team Pink, Silvia Bortolotti ed Eleonora Camilla Gasparrini d’argento agli Europei su pista di Fiorenzuola

vo2 team pink

Le due “panterine” del VO2 Team Pink hanno contribuito al secondo posto dell’Italia nell’Inseguimento a squadre Donne Juniores alle spalle della Russia

blank

E’ tempo della prima medaglia per il VO2 Team Pink ai campionati Europei Juniores e Under 23 su pista in corso di svolgimento a Fiorenzuola (Piacenza). Sull’anello di cemento del velodromo di casa, il sodalizio piacentino ha festeggiato l’alloro centrato nella seconda giornata di gare (venerdì) con le prestazioni in maglia azzurra delle “panterine” Eleonora Camilla Gasparrini (torinese) e Silvia Bortolotti (bresciana).

blank
Il podio di Fiorenzuola

Il racconto della gara

In particolare, le due cicliste hanno difeso i colori dell’Italia nella gara dell’Inseguimento a squadre Donne Juniores, conquistando la medaglia d’argento alle spalle della Russia. In mattinata, nelle qualificazioni è stata schierata solo la Gasparrini (reduce dal quinto posto di giovedì nell’Inseguimento individuale),componendo il quartetto insieme a Elisa Tonelli, Carlotta Cipressi e Lara Crestanello. Per loro, il secondo miglior tempo fermando il cronometro sul  4 minuti 54 secondi 028 contro i 4 minuti 48 741 delle russe (che hanno sfiorato i 50 chilometri orari di media).

blank

Il duello a distanza è diventato ravvicinato nelle finali del pomeriggio, dove le due nazioni si sono date battaglia per il titolo continentale. In casa azzurra, la finale ha visto il debutto assoluto di Silvia Bortolotti, entrata in scena nel momento clou della gara componendo il quartetto italiano insieme all’altra “panterina” Eleonora Camilla Gasparrini, a Lara Crestanello e a Elisa Tonelli. Il duello ha premiato la Russia (Abaidullina, Ivanchenko, Pecherskikh, Valgonen), che ha legittimato il dominio già mostrato nelle qualificazioni, ma per l’Italia resta una bella medaglia d’argento.

Silvia Bortolotti: “E’ stato emozionante debuttare in nazionale in un’occasione come questa. Indossare questa maglia ti fa sentire gli occhi addosso per il prestigio che porta con sé. Di certo esordire in una finale è diverso rispetto alle qualifiche; sono molto contenta per questa medaglia d’argento”.

Eleonora Camilla Gasparrini: “Un argento europeo resta sempre una bella emozione e soddisfazione; esiste da un lato un pizzico di rammarico per il secondo posto, ma dall’altro bisogna ammettere che la Russia è stata più forte di noi”.

Europei Fiorenzuola Inseguimento a squadre Donne Juniores

1° Russia

2° Italia

3° Germania

4° Polonia

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank