Busa Food Lab, importanti novità e conferme

Il Busa Foodlab mette fosforo in posto quattro fondendo esperienza ed entusiasmo. Dopo la conferma di capitan Scarabelli, prima delle biancoverdi a rinnovare con la formazione di Gossolengo, due importanti novità ed un altrettanto ottima riconferma.

Il primo nome della lista è quello di Elena Donida; arriva al Busa Foodlab dopo la promozione in serie B2 conquistata con la maglia del Volley Cappuccini nella passata stagione. Donida, classe 1986, ha incrociato in almeno quattro occasioni – proprio come Cattaneo – le sue nuove compagne di squadra con la maglia del Pavidea Fiorenzuola.

«Nonostante siamo stati avversari penso che ci sia sempre stata una stima reciproca; quindi è stato semplice trovarci sugli stessi obbiettivi”. Questo spiega la schiacciatrice. “Quest’anno è stato vincente e mi sono trovata bene; ora torno in serie B per mettermi ancora alla prova e contribuire alla vittoria anche con questa società e queste ragazze. Non mi faccio aspettative: cercherò solo con le mie compagne di vincere e divertirci».

Insieme ad un innesto di grande esperienza il Busa Foodlab ha scelto di puntare, anche nel reparto delle bande, sulla linea verde. In questo senso vanno i nomi della nuova arrivata Chiara Galibardi e della confermatissima Martina Antola che disputeranno anche il campionato regionale under 18.

Dopo aver mosso i primi passi con la maglia dell’Ardavolley, Chiara Galibardi ha disputato l’ultimo campionato nelle formazioni giovanili della Volley Academy Piacenza; è scesa in campo nei campionati under 16 regionale e Prima Divisione.

«In questo momento avverto un mix di emozioni” spiega Galibardi. “Insieme ad un po’ d’ansia mi sento felice e sono grata alla società per aver creduto in me e avermi dato una possibilità come questa; in più fremo dalla voglia di mettermi in gioco». Per la giovanissima schiacciatrice nata nel 2003 sarà la primissima esperienza in un campionato nazionale.

«Mi ha spinta ad accettare un’avventura diversa dalle altre il fatto di potermi confrontare con compagne di squadra che hanno tanta esperienza e tanto da insegnarmi. Ma anche la possibilità di poter crescere sotto ogni punto di vista mentale, tecnico e fisico. Spero di imparare ad avere una visione ed una velocità di gioco diversa rispetto a quella a cui sono abituata così da poterle sfruttare al 100% anche nel campionato di under 18 regionale».

Al secondo campionato consecutivo in serie B2 si presenterà invece Martina Antola. La schiacciatrice genovese indosserà dunque nuovamente la maglia del Busa Foodlab Gossolengo dopo lo scorso campionato che l’aveva vista protagonista in alcuni spezzoni di gara dove si era resa efficace soprattutto a servizio.

La squadra di coach Sassi è attesa dal raduno in programma lunedì 26 agosto. La prima settimana di preparazione del Busa Foodlab e di tutte le formazioni giovanili del Consorzio MioVolley si concluderà con l’ormai consueto ritiro a Borgo Val di Taro: la partenza è fissata per giovedì 29 agosto.