Lega: “No al consigliere comunale con delega agli stranieri”

parlummpiasintein , Luca Zandonella

«La richiesta di un consigliere comunale con delega alle comunità straniere di Piacenza è incomprensibile, così come la fretta di introdurre questa figura».

blank

Luca Zandonella, segretario della Lega cittadina, e Matteo Rancan, consigliere della Lega in Regione, respingono l’istanza avanzata con una mozione urgente dai consiglieri comunali Stefano Cugini (Partito Democratico), Luigi Rabuffi (Piacenza in Comune) e Sergio Dagnino (Movimento 5 Stelle).

«Le urgenze della città sono ben altre» è il commento netto dei due esponenti del Carroccio, che dietro alla proposta intravedono solo «un altro elemento del campionario di slogan che la sinistra esibisce pretestuosamente anche quando non necessario».

«Tutti i cittadini residenti a Piacenza – insistono Zandonella e Rancan – hanno la possibilità di rivolgersi ai consiglieri comunali per trasmettere le proprie richieste particolari alla giunta, indipendentemente dalla loro nazionalità, etnia o religione. Comunque sia, anche in quest’occasione la componente più sinistroide della politica cittadina non ha perso l’occasione di confermarsi più attenta ai problemi, peraltro non specificati, delle minoranze che alle concrete necessità che interessano tutta la comunità cittadina. Non sapendo più decifrare la realtà, la sinistra si batte per i diritti ma dimentica i bisogni: ne esce sconfitta alle elezioni eppure persiste con gli stessi errori».

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank