Fiorenzuola, 21 nuovi oss qualificati dopo il corso di Tutor

Dopo circa un anno di lezioni (a distanza e in aula) e stage è giunto il tanto atteso riconoscimento per i 21 nuovi operatori socio-sanitari che hanno superato l’esame del corso organizzato da Tutor a Fiorenzuola. Nei giorni scorsi infatti nella sede della scuola di formazione in via Boiardi a Fiorenzuola sono state consegnate le qualifiche di Operatore socio sanitario agli allievi, che intanto stanno già lavorando in servizi di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario, residenziale o semiresidenziale, in ambiente ospedaliero e a domicilio.

“Siamo molto contenti per il raggiungimento di questo traguardo da parte dei nostri studenti – afferma la responsabile della sede fiorenzuolana di Tutor S.c.r.l. Grazia Marchetta -. Da oggi, con il possesso della qualifica di Operatore Socio-Sanitario, potranno contribuire a pieno titolo a rispondere alle esigenze di tipo assistenziale e sanitario, anche e soprattutto, legate alla pandemia Covid. Pochi giorni prima degli esami finali i corsisti hanno partecipato a due importanti corsi organizzati dall’associazione ReLife 2020 sulla disfagia nell’anziano fragile e sull’intervento di primo soccorso pediatrico e all’adulto con defibrillatori automatici. I contenuti del corso per Oss, che verrà replicato a partire da settembre, riguardano: area socio-culturale, istituzionale e legislativa; area psicologica e sociale; area igienico-sanitaria; area tecnico-operativa.

“Sono molti anni che organizziamo questo corso dalla durata di mille ore, di cui 450 di stage, perché le richieste provenienti dal territorio sono tantissime – precisa Grazia Marchetta. Infatti la percentuale dei partecipanti che trova un’occupazione durante o subito dopo il corso supera il 90%. Il responso è talmente positivo che abbiamo deciso di replicare il corso anche quest’anno”. Chi fosse interessato può chiamare lo 0523/981080 o spedire una mail a coordinamento@tutorspa.it. È prevista una quota di partecipazione.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

App Galley