Flowering and other poems, la mostra personale dell’artista piacentina Brigitta Rossetti

blank
Flowering and other poems, la mostra personale dell'artista piacentina Brigitta Rossetti

Flowering and other poems è il titolo della mostra personale di Brigitta Rossetti che BIANCHIZARDIN inaugura in forma virtuale, a cura di Domenico De Chirico.

L’esposizione inizia il 23 aprile e sarà realizzata in collaborazione con Wide VR e celebra le opere Lost Spring, realizzate dall’artista a partire dal 2012, con la partecipazione nel 2021 alla mostra dei finalisti di Arte Laguna Prize presso l’Arsenale di Venezia.

Brigitta Rossetti esprime un legame molto forte con la natura la cui leggerezza e linguaggio nascosto si ritrovano nell’accostamento di colori e materiali che prendono vita sulla tela in modo delicato e poetico, e dove la fisicità del gesto nella realizzazione è predominante insieme alla sacralità della rappresentazione della natura.

L’operare della natura è frutto di un codice costituito da un a priori che tuttavia rivede sempre i propri grovigli interni manifestando volta per volta nuove fioriture e che sovente si evolve in una commistione di eventi che misteriosamente va di pari passo col mero accadimento. “La Natura è un oggetto enigmatico, un oggetto che non è del tutto oggetto… non ciò che ci è dinanzi, ma ciò che ci sostiene”, sosteneva il filosofo francese Maurice Merleau-Ponty… Domenico De Chirico

Il tema principale riguarda la primavera, una primavera persa, a causa dell’alterata ciclicità delle stagioni e in questo momento storico in particolare a causa della pandemia che stiamo vivendo. L’artista parla anche di una primavera di emozioni, essendo questa simbolo di vita e creazione. Le opere Lost spring sono una stratificazione di elementi naturali, sintetici e sensazioni imminenti. Tracce organiche, viscose scie di linfa bucolica decantano la succulenza di una bellezza riproduttiva che, profondamente, strizza l’occhio alla concezione merleaupontiana della natura, traducibile nei termini di una ontologia della carne.

Domenico De Chirico La mostra sarà accessibile dal sito della galleria www.bianchizardin.com e sarà accompagnata da un diario poetico intimistico.

Per celebrare lo spirito di quartiere che contraddistingue il Maroncelli District tre opere saranno esposte fisicamente presso Officina Antiquaria, tortatelier e presso lo spazio espositivo della chiesa di Sant’Antonio da Padova. Parte del ricavato derivante dalla vendita dell’opera esposta presso lo spazio della Chiesa di Sant’Antonio da Padova sarà devoluto allo stesso Centro Sant’Antonio dei Frati Minori che sostiene i bisognosi di questa parte di città.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank