Morto dopo il calcio alla porta, autopsia sul corpo di Giorgio Simone

Morte di Giorgio Simone, la Procura ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di omicidio colposo, per ora senza indagati. Il ragazzo, 28 anni, è deceduto la sera del 16 aprile scorso.

blank

Il giovane avrebbe litigato con la fidanzata nella loro abitazione di Ancarano di Rivergaro. Con un gesto d’ira, Giorgio avrebbe abbattuto una porta di vetro con un calcio. I frammenti, però, gli avrebbero reciso la vena di una gamba e il 28enne è morto dissanguato.

Questo pomeriggio è stata effettuata l’autopsia sul cadavere. I risultati degli esami potrebbero chiarire le cause della morte.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank