“Se alzi la testa ti cacciano o ti mandano in galera”, davanti al tribunale protesta dei Si Cobas contro i fogli di via – VIDEO

blank

Nel gennaio scorso i militanti del sindacato Si Cobas avevano iniziato una serie di proteste contro la Fedex TNT di Piacenza, accusandola di voler lasciare Piacenza: cosa poi in effetti accaduta. Proteste spesso dure, culminate negli scontri del primo febbraio. Oltre all’arresto di Arafat e Carlo Pallavicini, in seguito ai tafferugli, la questura aveva emesso anche 13 fogli di via per altrettanti manifestanti. La Corte d’Appello di Bologna aveva rigettato la richiesta di questi provvedimenti, a quel punto la Procura di Piacenza ha deciso per il ricorso in Cassazione. Una scelta che ha scatenato il disappunto del sindacato. Questa mattina, oltre 200 manifestanti hanno organizzato un sit in davanti al tribunale.

blank

“Saremo tutti schiavi di questo sistema. Se alzate la testa il vostro destino è la galera o sarete mandati via dalla vostra casa e dalle vostre famiglie. E’ questo il messaggio che vogliono lanciare a tutti i lavoratori. Il pm, nonostante il parere negativo della procura, è andato fino alla Cassazione di Roma per chiedere questi fogli di via: mi chiedo, ma il pm fa lo stesso con i criminali o lo fa solo con i lavoratori?”.

Via Giordano Bruno e via Del Consiglio sono rimaste chiuse al traffico, fortunatamente non si sono registrati momenti di tensione.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank