Punti di vista: “Sconfitta pesante. In società ci vuole equilibrio”. L’analisi di Andrea Amorini dopo Grosseto-Piacenza – AUDIO

punti di vista, piacenza calcio

E’ scientificamente provato che i “punti di vista” di Andrea Amorini siano la lettura preferita da ogni tifoso del Piacenza calcio

L’analisi dell’esperto di Radio Sound

Una sconfitta pesante, non meritata, ma che paradossalmente ci siamo anche cercati.

blank

Pesante e non meritata perché quando giochi meglio dell’avversario, sbagli più gol, sbagli un rigore ed alla fine perdi diventa complicato reagire credendo nelle proprie possibilità. Ma cercata perché alla prima del girone di ritorno non condivido la necessità di vincere a tutti i costi. Le gare bisogna saperle leggere, e magari adeguarsi a capirle nei confronti dell’avversario.

Invece questo Piacenza ha approcciato la partita proprio con l’obiettivo unico, giocando sempre con una velocità ed una intensità che hanno portato tanti errori sia in difesa che in attacco. Inoltre, questo ritmo forsennato ha messo i padroni di casa nelle condizione di poter giocare il loro calcio di ripartenza. Ecco, secondo me le salvezze si ottengono anche con qualche punto – e magari qualche vittoria “rubata” – il che non vuol dire non provare a giocare a calcio ma riuscire a gestire meglio i momenti della gara stessa.

Tornando alla partita: buone sensazioni da Scorza, troppo ingenuo Martimbianco nell’occasione del secondo giallo e ci aspettiamo molto di più da Pedone. Lamesta avrebbe potuto avere spazio dall’inizio.

La chiosa finale sul Piacenza calcio

Chiudiamo con una considerazione societaria: è il momento dell’equilibrio nell’ottica di qualsiasi idea si possa avere per il futuro.

I punti di vista di Andrea Amorini in formato video

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank