Rugby, Serie B – Piacenza supera Capoterra 36-32 e mantiene la vetta della classifica

piacenza rugby
Piacenza 24 WhatsApp

Dopo il settimo turno, che ha visto il Piacenza Rugby vittorioso per 36 a 32 sull’insidioso campo dell’Amatori Capoterra, il Campionato Nazionale di Serie B di rugby ha osservato una domenica di sosta.

La trasferta in terra sarda è stata sofferta ed il fischio finale da parte dell’arbitro ha fatto tirare un sospiro di sollievo. È doveroso riconoscere i meriti degli avversari, molto fisici, efficaci nei punti d’incontro, mai domi. Complice anche qualche sbavatura mostrata dagli uomini di Grangetto sia in difesa che in attacco, di fatto sono state regalate due mete alla squadra sarda, quasi sempre brava a sfruttare gli errori dei piacentini.

La nota positiva viene dai cinque punti per la classifica che valgono oro nel serrato testa a testa con Lecco. Il Piacenza mantiene infatti il comando del girone con un punto di vantaggio sul Lecco a sua volta vittorioso tra le mura amiche sul Recco.

Una pausa provvidenziale quella dello scorso weekend. Utile ai biancorossi non solo per recuperare un po’ di energie e smaltire qualche acciacco, ma anche per affinare la sintonia della squadra in previsione dei prossimi due impegni. In casa con il Savona, domenica 10 dicembre al Beltrametti 2, ed in trasferta con il Cus Milano la domenica successiva. Incontri che porteranno direttamente alla pausa Natalizia.

Questi giorni di lavoro serviranno, inoltre, per mettere a fuoco aspetti quali la gestione del pallone in attacco, l’attenzione in fase difensiva, e, non ultimo, la disciplina. Anche nell’incontro con il Capoterra, infatti, dobbiamo segnalare un cartellino giallo sventolato al 34’del secondo tempo ad Agio.

Rugby Capoterra – Piacenza Rugby 32-36

CAPOTERRA: Aru, Celembrini, Wiernes,Martson, Stara (26’st Cauli), Zucconi, Brui,Gardonio, Garau (20’st Palazzotta), Smeraldo, Sainas (20’st Baldanzi), Ferrentino, Geraci (30’st Panduccio), Uccheddu (15’st Ganga), Chibsa (3’st Thioye). All:Queirolo

PIACENZA RUGBY: Beghi, Botti, Misseroni, Crotti, Bacciocchi (30’st Viani), Cisint, Negrello, Lekic, Roda L. (39’ Ben Khaled), Bilal (14’st Bertorello), Bonatti, Agio, Rapone (31’st Codazzi), Baccalini, Alberti A. (40’st Viganò) All: Grangetto

Marcatori: 8’ mt Celembrini tr Aru (7-0); 12’ mt Zucconi tr Aru (14-0); 18’ mt Lekic tr Negrello (14-7).
Secondo tempo: 4’ mt Rapone tr Negrello (14-14); 14’ mt Lekic tr Negrello (14-21); 17’ cp Aru (17-21); 20’ cp Aru (20-21); 24’ cp Negrello (20-24); 30’ mt Rapone (20-29); 36’ mt Brui (25-29); 38’ mt Bertelli tr Negrello (25-36); 40’ mt Brui tr Aru (32-36).

Radio Sound
blank blank