Scuola dell’infanzia di San Protaso a rischio chiusura, Fratelli d’Italia: “La Regione si attivi subito”

Sciopero nazionale della scuola, Zavattoni (Cgil): “I problemi sono tanti, il Governo non ci ascolta” - AUDIO

“La Regione ammetta che tutti gli slogan e le azioni in favore delle zone montane e delle aree interne altro non sono che bassa propaganda politica”.

Questa la conclusione dell’interrogazione presentata da Fratelli d’Italia a seguito della notizia della chiusura della scuola dell’infanzia di San Protaso (Piacenza). Nell’atto ispettivo, viene sottolineato come questa decisione, “avvenuta nel totale silenzio delle autorità scolastiche”, segua di qualche giorno un’analoga chiusura nel comune di Marsaglia.

Chiedendo quindi come la giunta regionale intenda attivarsi anche in questo caso, Fratelli d’Italia vuole capire se, alla luce dei due episodi registrati nel piacentino, “esistono specifiche linee guida ministeriali o regionali per la chiusura degli istituti scolastici in zone non densamente popolate”. In via più generale, infine, l’esortazione all’esecutivo regionale: “sarebbe molto più onesto specificare anche nel più recente ‘bando montagna’ che, a fronte di un aiuto economico per l’acquisto di un’abitazione in tali zone, non viene garantito alcun servizio assistenziale: sanitario, scolastico, sociale o produttivo che sia”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank