La Provincia di Piacenza ha inaugurato il nuovo sportello telematico polifunzionale: attivo 24 ore su 24 per pratiche, richieste e segnalazioni

La Provincia di Piacenza ha inaugurato il proprio nuovo sportello telematico polifunzionale (https://sportellotelematico.provincia.pc.it/) con un webinar che si è svolto questa mattina. L’evento di presentazione – un happy hour digitale aperto a tutti – ha illustrato caratteristiche e istruzioni per l’uso del nuovo strumento, che sarà attivo 24 ore su 24 e consentirà a cittadini, pubbliche amministrazioni locali, professionisti e imprese di inviare alla Provincia pratiche, richieste e segnalazioni in qualunque momento della giornata, comodamente da casa o dall’ufficio.

Il webinar, moderato da Roberto Locati dell’area promozione progetti digitali del Gruppo Maggioli, è stato aperto dal saluto introduttivo di Vittorio Silva, direttore generale della Provincia di Piacenza, che ha ricostruito il lavoro svolto dagli uffici negli ultimi mesi per raggiungere l’importante traguardo: “E’ da sottolineare che il progetto si inserisce in un articolato quadro di iniziative avviate in questi anni dal nostro Ente sul versante della transizione digitale: un investimento non solo in tecnologie hardware e software, ma anche in skills, e quindi in formazione del nostro personale. Attraverso il nuovo sportello telematico polifunzionale saranno gestiti circa cinquanta procedimenti: tra di essi quelli relativi all’ufficio trasporti, alla gestione dell’occupazione di suolo pubblico, all’accesso ai concorsi pubblici, alla stazione unica appaltante e all’accesso agli atti amministrativi. La pratica presentata attraverso lo sportello telematico sostituirà completamente quella in formato cartaceo, perché rispetta i dettami del Codice dell’Amministrazione Digitale”.

blank

Maurizio Contardi, referente commerciale del Gruppo Maggioli, ha illustrato le strategie per la digitalizzazione dei servizi ai cittadini e ai professionisti, mentre Giovanni Bonati, manager del Gruppo Maggioli, ha spiegato come gli sportelli telematici polifunzionali siano un’opportunità per la digitalizzazione della pubblica amministrazione. Luigi Marzano, responsabile tecnico dell’area Cittadinanza digitale del Gruppo Maggioli, ha presentato le modalità per completare correttamente le diverse pratiche.

Prima di lasciare spazio alle domande pervenute dai cittadini, il presidente della Provincia di Piacenza Patrizia Barbieri ha ringraziato gli uffici della Provincia, gli organizzatori del webinar e i partecipanti all’evento e ha tirato le conclusioni della presentazione: “Il nuovo sportello telematico polifunzionale è tra i passaggi che danno concretezza ad una delle linee di mandato delineate già 4 anni fa, ossia costruire ‘Una Provincia 4.0’: pensare ad una Provincia rinnovata vuol dire anche pensare ad un Ente che sa innovare per sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Lo sportello telematico svolgerà un ruolo chiave nel migliorare la qualità e l’efficienza dell’azione amministrativa e gestionale del nostro Ente, su più fronti: portando avanti la dematerializzazione dei procedimenti amministrativi, agevolando l’accesso dei cittadini alle informazioni sulla propria attività e rendendola più trasparente e sfruttando le nuove potenzialità di raccolta ed elaborazione delle informazioni per migliorare le capacità di programmare e di gestire le proprie funzioni. È anche in piena sintonia con il PNRR, che vede nella digitalizzazione una delle leve trasversali per la riforma della Pubblica Amministrazione”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank