Travolse con l’auto e uccise Daniele Zanrei e Sonia Tosi, condannato a sei anni di carcere il conducente 24enne

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Aveva un tasso alcolico di 2,1 grammi per litro di sangue il conducente dell’auto che travolse e uccise Daniele Zanrei e Sonia Tosi, i ragazzi rispettivamente di 30 e 27 anni deceduti nel terribile schianto alle porte di Carpaneto. L’automobilista piacentino, 23 anni all’epoca dei fatti, è stato condannato a 6 anni di reclusione al termine del processo che si è svolto con rito abbreviato. Daniele e Sonia, fidanzati, stavano viaggiando in sella a una vespa quando l’auto condotta dal giovane li travolse uccidendoli.

Subito dopo la tragedia, i familiari di Sonia hanno iniziato una vera e propria battaglia contro l’alcol alla guida. Prima è stata una battaglia mediatica, con messaggi affidati agli organi di informazione, oggi invece si tratta di un’associazione con intenzioni molto molto pratiche.  L’associazione “Sonia Tosi”, nata per ricordare Sonia, Daniele e tutte le vittime di omicidio stradale, sensibilizzare alle tematiche relative alla sicurezza stradale e fornire assistenza a vittime e sopravvissuti a gravi incidenti stradali.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank