60 anni di Amnesty International a Piacenza, la mostra inaugura il 4 ottobre

60 anni di Amnesty International a Piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

Sarà aperta al pubblico da lunedì 2 ottobre, presso lo Spazio espositivo della biblioteca Passerini Landi, la mostra “60 anni di Amnesty International a Piacenza” organizzata allo scopo di ripercorrere le iniziative e le attività realizzate nella nostra città dall’Ong internazionale impegnata nella difesa dei diritti umani, dalla sua fondazione nel 1963 ad opera della prof.ssa Livia Cagnani sino ad oggi, con poster e locandine, articoli di giornale, fotografie e tanto altro materiale. All’evento di inaugurazione, previsto per mercoledì 4 ottobre alle ore 17.30 presso il salone monumentale della Passerini Landi, a cui è invitata a partecipare tutta la cittadinanza, interverrà Alba Bonetti, presidente della sezione italiana di Amnesty International.

La storia

Come detto, obiettivo della mostra è quello di illustrare l’attività del gruppo di Piacenza di Amnesty International nei suoi primi 60 anni di vita. Una lunga storia, narrata anche grazie a una serie di manifesti: i primi due incentrati sulla fondazione dell’Ong internazionale con i relativi compiti e la nascita del gruppo di Piacenza; gli altri volti a descrivere – attraverso articoli, foto e locandine – le campagne che il gruppo ha effettuato per fermare le esecuzioni, salvare le vittime di tortura, proteggere i più deboli dagli abusi, dare voce alle minoranze, liberare dal carcere persone imprigionate ingiustamente, convincere i governi a cambiare le proprie leggi ingiuste. Un lungo cammino che ha visto il gruppo lavorare sempre al fianco di chi quotidianamente lotta contro le violazioni dei diritti umani.

Luigi Ferrari

“Tutto questo – sottolineano Luigi Ferrari, attivista e curatore della mostra e Lidia Gardella, referente locale di Amnesty – non sarebbe stato possibile senza il sostegno di tutti i piacentini che hanno firmato gli appelli, quello delle autorità, della stampa locale e di molti attiviste e attivisti volontari che hanno permesso al gruppo di svolgere questa attività nel corso di tanti anni. Abbiamo dimostrato che gesti semplici, compiuti giorno per giorno hanno avuto una grande efficacia per raggiungere obiettivi positivi. La mostra sarà anche l’occasione per ringraziare tutte le persone che ci hanno accompagnato in questi anni nella difesa dei diritti umani. Insieme è possibile”.

Durante l’inaugurazione saranno presentati anche un libro-rassegna stampa degli articoli di giornale, cartacei e online, che dal 1980 al 2023 sono apparsi sulla stampa locale in occasione di eventi e iniziative organizzate da Amnesty a Piacenza. 

Radio Sound
blank blank