Alla Dogana sequestrati e distrutti 300 monopattini non omologati importati dalla Cina

Repertorio
Repertorio

I funzionari dell’Agenzia delle Dogane di Piacenza, al termine di una serie di accertamenti iniziati nel marzo del 2022, hanno sequestrato 300 monopattini elettrici importati, con numerose irregolarità dal punto di vista della sicurezza, di origine e provenienza cinese.

Non soltanto i monopattini non risultavano avere la dichiarazione di conformità obbligatoria, ma è stata riscontrata anche una difformità riguardo alle dimensioni della ruota posteriore, il cui diametro era pari a 16,5 centimetri anziché ai 20 indicati sulla ruota stessa. Inoltre il regolatore di velocità superava del 12,4% il limite obbligatorio consentito per le aree pedonali e, in violazione delle norme nazionali che consentono l’uso di tali dispositivi solo ai maggiori di 14 anni, veniva anche rilevata l’etichettatura di 9 anni quale età consigliata per la conduzione dei monopattini, nonostante la velocità indicata del veicolo fosse pari a 20 km orari.

I monopattini elettrici sono stati pertanto sottoposti a sequestro cautelare per la successiva confisca e alla società, sanzionata al pagamento di 24mila euro, è stata ordinata la distruzione dei dispositivi sotto vigilanza doganale della Prefettura di Piacenza. (ANSA)

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank