“Sono uscito per lavorare”, ma non è vero: arrestato per evasione

blank

Ieri sera, alle 21,30 circa, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Piacenza hanno arrestato un 30enne nato in Marocco per evasione.

blank

I militari durante un normale controllo, si sono recati in zona Peep a Piacenza presso l’abitazione del giovane; abitazione dove l’uomo, dal 24 aprile scorso, si trovava agli arresti domiciliari per lesioni personali, evasione e resistenza a pubblico ufficiale.

In casa, all’atto del controllo, vi era la madre ed il fratello, i quali riferivano che il loro familiare sarebbe rientrato di lì a poco al termine del turno di lavoro. Infatti, non molto tempo dopo, il 30enne a bordo del suo ciclomotore, ha raggiunto la sua abitazione. A quel punto i militari lo hanno portato in caserma in via Beverora.

I militari hanno così accertato che il giovane magrebino non aveva alcuna autorizzazione ad uscire dal proprio domicilio per espletare una attività lavorativa; per questo è finito in manette e così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, ricollocato agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, previsto per la giornata odierna dinanzi al Tribunale di Piacenza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank