Ballerina di lap dance rischia due anni di carcere per circonvenzione di incapace

Giovane albanese accusato di violenza sessuale per presunti abusi sulla cugina

Ballerina di lap dance rischia due anni di carcere per circonvenzione di incapace. Questa la richiesta del Pubblico Ministero durante il Processo per un fatto iniziato nel 2012 nel piacentino.

blank

La ragazza di origini romene, avrebbe fatto spendere a un ragazzo circa 100mila euro. Lo studente universitario piacentino avrebbe “sborsato” le ingenti somme perché considerava la ballerina la sua ragazza. Una volta scoperto invece il matrimonio della romena il giovane si è sentito ingannato e ha deciso di agire per vie legali chiedendo un risarcimento di oltre 200mila euro. 

Ballerina di lap dance rischia due anni di carcere per circonvenzione di incapace. Sentenza nel 2020

La frequentazione tra i due iniziò nel 2012 quando i due si conobbero in un locale nel piacentino. Il giovane avrebbe aiutato economicamente la ballerina fino al 2017, pagandole tra le varie cose bollette, affitto e viaggi.

La difesa in aula ha parlato di amicizia tra i due ragazzi e non di amore. Inoltre, secondo la ballerina, il piacentino le avrebbe fatto credere di essere già un medico e non un laureando. 

Il processo è stato rinviato per la sentenza a gennaio 2020. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank